Pacific Rim 2: perché non l’ha diretto Del Toro? Colpa di un ritardatario!

Pacific Rim 2 è uscito nel nostro Paese da ormai cinque anni. In tutto questo tempo non si era mai saputo perché Guillermo del Toro, regista del primo film, non ne abbia curato la regia. Fino a oggi. Leggete l'articolo per saper qual è il motivo.
Una scena del film Pacific Rim - La rivolta

Pacific Rim 2 è un film bruttino. A distanza di ormai cinque anni dall’uscita nelle sale, non è più un mistero. Nonostante un grande dispendio produttivo (150 milioni il budget della pellicola, ndr) e l’impiego di attori giovani di grande talento (John Boyega, Scott Eastwood, Cailee Spainey), il lungometraggio non ha certo mantenuto le (alte) aspettative che erano state fissate dopo l’uscita del primo film. Perché? Difficile dirlo. Sicuramente, uno dei motivi più rilevanti è la mancata partecipazione del regista della pellicola originale, Guillermo del Toro. Fino ad oggi, non si sapeva nulla sulla motivazione della defezione. Fino a oggi, appunto, perché il regista, finalmente, ha concesso ai microfoni la sua versione.

Intervistato dai colleghi di The Collider in occasione di una proiezione celebrativa per il decimo anniversario di Pacific Rim – che non sarà forse ai primissimi posti nella nostra classifica di tutti i film di Guillermo del Toro, ma è comunque un degnissimo kolossal – il regista ha rivelato che ci sarebbe una duplice motivazione dietro alla sua assenza alla regia di Pacific Rim 2 (il nome completo è Pacific Rim – La rivolta). Una prima motivazione è l’accavallamento del progetto con uno di spessore ben più ampio (La forma dell’acqua, ndr). La seconda motivazione risiede invece in un divertente aneddoto ricordato dallo stesso regista. “Eravamo lì lì per iniziare la produzione. Il film avrebbe dovuto essere girato in Canada, a Toronto. Per ottenere la possibilità di girare in quella location, era tassativo che la produzione inviasse un acconto entro le ore 17:00 di uno specifico giorno”.

Il regista ridacchia pensando all’evento, e poi continua. “Io mi ero raccomandato di essere puntuali: “O mandate i soldi o ci scordiamo quel posto per mesi”. Ma l’orario prestabilito passò e i soldi non furono inviati. Perdemmo la location canadese e la produzione mi propose di girare il film (come poi è stato, ndr) in Cina. Io rifiutai. In quel periodo dovevo girare anche La forma dell’acqua e non potevo spostarmi. Pazzesca la vita, eh.” Per il film con protagonista Sally Hawkins, del Toro vinse due premi Oscar. Caro Guillermo, forse è andata bene così.

E voi, cosa ne pensate di Pacific Rim – La rivolta? E avete saputo del nuovo film di Guillermo del Toro? Sarà un remake di Frankenstein e il cast è pazzesco!

Facebook
Twitter