Oscar 2024, tutto quello che c’è da sapere: chi sono i favoriti?

Ormai ci siamo quasi, manca poco al rilascio delle nomination ufficiali degli Oscar 2024. A dicembre abbiamo avuto un primo assaggio di quali titoli potrebbero rientrare tra i candidati. Andiamo perciò a ripassare come funzionano le varie candidature e quali sono i favoriti di questa edizione.
La statuetta assegnata ai vincitori dei Premi Oscar

Con l’inizio dell’anno nuovo iniziano a proiettarci verso la corsa agli Oscar 2024. La cerimonia più famosa del mondo del cinema avrà luogo il 10 marzo al Dolby Theatre di Hollywood.  il 23 gennaio verranno svelati i 5 candidati per ogni categoria, dopo un’attenta selezione da parte dell’Academy iniziata l’11 gennaio, destinata a concludersi il 16 dello stesso mese.

Per raggiungere le nomination finali, i film seguono un percorso per niente facile, accompagnato da una serie di voti e calcoli che variano da categoria a categoria. I passaggi principali sono pochi, ma a loro volta contengono una serie di dinamiche interne lunghe e macchinose. Una volta raggiunta la scadenza per le presentazioni dei titoli, fissata per lo scorso 18 novembre, l’Academy si riunisce per una prima votazione, avvenuta il 18 dicembre 2023, al fine di raggruppare le short-list, pubblicate il 21 dicembre 2023.

Le short-list rappresentano una prima scrematura che contengono i titoli che potrebbero concorrere alle nomination definitive. Come non citare Matteo Garrone e il suo Io Capitano, di cui trovate qui la nostra recensione, rappresentante Italiano di questa edizione degli Oscar. O almeno così speriamo, dato che la sua presenza alla cerimonia non è ancora ufficiale. Eh si, perchè nonostante la sua presenza nella short-list dedicata al miglior film internazionale, la sua presenza nella lista dei cinque candidati definitivi non è così scontata.

Una volta rilasciate le short-list ha inizio il lungo processo che porta la giuria a decidere quali saranno i 5 candidati per ogni categoria e chi di loro andrà ad aggiudicarsi l’ambita statuetta. Mentre scriviamo l’Academy si trova già al lavoro, perciò in attesa di conoscere le nomination ripassiamo quali sono i favoriti di quest’anno. 

Partendo dalla categoria di miglior film internazionale, non possiamo fare altro che tifare per Garrone, il quale dovrà scontrarsi con avversarsi del calibro di Perfect Days diretto da Wim Wenders e Foglie al Vento di Aki Kaurismaki. Passando al miglior film, quest’anno troviamo 4 titoli che potrebbero contendersi la statuetta: Oppenheimer, che ha fatto una bella scorpacciata di Golden Globes, Barbie, Killers of the Flower Moon e Povere Creature!

Il premio per il miglior titolo d’animazione vede due lungometraggi con alte probabilità di vittoria: Spider-Man – Across the Spider-Verse e Il Ragazzo e l’airone. Per quanto riguarda le categorie dedicate ad attori e attrici, che si suddividono in protagonisti e non protagonisti, tra i favoriti troviamo sicuramente Cillian Murphy, Emma Stone, Lily Gladstone, Bradley Cooper, Paul Giamatti, Robert Downey Jr. e Carey Mulligan. Per la miglior colonna sonora segnaliamo Barbie, Spider-Man – Across the Spider-Verse, Oppenheimer, Killers of the Flower Moon e Povere Creature!

Facebook
Twitter