Nicole Kidman si racconta per l’imminente uscita di The Undoing

Nicole Kidman si è recentemente raccontata in un’intervista in onore dell’uscita della miniserie The Undoing. L’intervista ha toccato alcuni punti salienti, come la crisi recitata con Tom Cruise in Eyes Wide Shut, che per molti preannunciava una rottura anche nella vita reale:

“Alla gente piace pensarlo, ma davvero io non la vedo così. Eravamo felicemente sposati mentre ci lavoravamo. Dopo quelle scene andavamo sui go-kart, affittavamo una pista e correvamo sui go-kart alle 3 del mattino. Non so cos’altro dire. Forse non sono in grado di guardarmi indietro e dissezionare tutto. O forse non me la sento.”

Nicole Kidman ha poi proseguito parlando della originale quanto particolarissima visione del senso di colpa da parte dello scrittore Philip Roth:

Odiava il senso di colpa. Diceva che era un’emozione completamente narcisistica, proprio egoismo. Non ci credeva. Un po’ litigammo: “Sono cattolica, esiste di sicuro, Philip!” E lui: “No, è egoistico, narcisistico!”

Infine la star ha parlato di come la vita, per un’attrice famosa in tutto il mondo, cambia dopo una certa età, condividendo parte della sua filosofia di vita:

“Forse non avrei mai fatto molte delle cose che ho fatto se ci avessi riflettuto troppo. Avrei temuto che la gente mi pensasse matta. E’ terrificante impostare quello che fai su quello che la gente pensa. Tante persone quando invecchiano si chiudono, hanno sempre più paura. Il mio desiderio è continuare a tuffarmi nelle cose. Essere genitore, la mia relazione, il mio lavoro: accetto i dolori, accetto le gioie. Perché provare sentimenti è quello che mi fa sentire viva.”

Nel frattempo ecco il trailer di The Undoing:

https://youtu.be/QWoiNlLqLR8

E voi, cosa ne pensate di quanto detto da Nicole Kidman, anche e soprattutto in relazione ai commenti sulla relazione con Tom Cruise?

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre interessanti news, venite a trovarci sul nostro sito: Ciakclub.

Facebook
Twitter