Mrs. Doubtfire, ecco come hanno trasformato Robin Williams nella “tata”

In onda stasera sul digitale terrestre, Mrs. Doubtfire è un film icona degli anni '90. Una commedia per famiglie il cui carisma è soprattutto frutto della chimica inconfondibile tra Robin Williams e la sua maschera da anziana signora. La verità è che il processo di trasformazione fu un lavoro ogni volta lungo e stancante.
Robin Williams indossa trucco su trucco nel film Mrs. Doubtfire

Nel 1993 esce al cinema l’iconica commedia per famiglie destinata a diventare un piccolo cult dal titolo Mrs. Doubtfire. Il film, diretto da Chris Columbus, è uno di quei titoli riconoscibili al primo sguardo. Il volto di Robin Williams, attore protagonista del film, è effettivamente già di suo un punto di riferimento piuttosto solido nella filmografia anni ’90. Ma in questo titolo, come ben sappiamo, non sono le sue fattezze visive a sfondare lo schermo. L’attore, infatti, interpreta un uomo che, date le circostanze disperate in cui si trova, inizierà a travestirsi da governante inglese pur di passare del tempo con i suoi figli.

La storia è quella di Daniel, doppiatore televisivo che è stato appena licenziato, lasciato dalla moglie e ha perso la custodia dei figli. Grazie all’aiuto del fratello e di un amico che di mestiere fanno i truccatori l’uomo si candiderà come governante della sua stessa famiglia, dato che ora la madre da sola non riesce a badare a tutti e tre i figli. Lo stratagemma funziona. Daniel, ora Mrs. Doubtfire può passare il suo tempo con i suoi amati figli.

Per fare ciò, ovviamente, c’era bisogno di risultare irriconoscibili. Essendo doppiatore professionista, il camuffamento della voce non è stato un problema, ma l’aspetto doveva poter ingannare la sua stessa famiglia. Nel film lo vediamo come un procedimento piuttosto rapido, ma la realtà è ben diversa.

Il trucco di Mrs. Doubtfire

Il trucco avrebbe dovuto essere convincente anche per il pubblico. La sospensione dell’incredulità doveva essere tale da dimenticarci del volto di Robin Williams nelle scene di Mrs. Doubtfire ma comunque poter avere a che fare con un personaggio verosimile. Ogni film che comporta del trucco prevede ore e ore di lavorazioni in più, come i test rigettati de L’Esorcista, per esempio. Il compito per il trucco di questo film fu affidato alla talentuosissima Ve Neil, già direttrice del trucco per Beetlejuice, Edward mani di forbice e, più tardi, Pirati dei Caraibi.

Per dare credibilità e carisma al personaggio la truccatrice ha fatto affidamento alle protesi disegnate da Dick Smith e Greg Cannom. Ogni giorno di set Neil impiegava più di quattro ore e mezza per truccare Williams. Un processo estenuante per entrambi gli artisti che, però, ha ripagato nel migliore dei modi. Il film tra incasso al botteghino, premi ricevuti e impatto nella cultura pop, non può che definirsi un successo. Inoltre, ha vinto il premio Oscar proprio per il miglior trucco.

Il carisma di Williams si sposa alla perfezione con questo trucco impegnativo, tanto che l’attore ha dato tutto sé stesso. Voci dicono che esistano addirittura quattro versioni diverse del film, proprio per via del potenziale creato dalla chimica tra maschera e attore. Mrs. Doubtfire andrà in onda oggi 5 Gennaio 2024 alle ore 21:20 in prima serata su Italia Uno.

Facebook
Twitter