E’ morto Michel Piccoli, icona del cinema francese e italiano

Una triste notizia ha oggi sconvolto il mondo del cinema: a 94 anni è venuto a mancare l’attore francese Michel Piccoli.
A dare la notizia della sua morte, avvenuta il 12 maggio, è stata la famiglia che ha dichiarato che la causa della dipartita dell’attore è da imputarsi a un incidente cerebrale.
La notizia ha fatto immediatamente il giro del mondo e sono tantissime le persone legate al mondo della Settima Arte che in questi istanti stanno esprimendo le proprie condoglianze e ricordando l’attore che attraversò con la sua esperienza più di 70 anni di storia del cinema europeo.

Michel Piccoli è stato uno degli attori più iconici del cinema francese e della Nouvelle Vague e, nel corso della sua carriera, ha avuto l’opportunità di recitare con i più grandi registi di sempre come Luis Buñuel, con il quale collaborò per quasi vent’anni, Alain Resnais, Agnès Varda e Jean-Luc Godard che lo diresse nel celebre film Il disprezzo.
Michel Piccoli fu anche assiduo frequentatore e volto del cinema italiano. Da ricordare sono i suoi ruoli in numerosi film di Marco Ferreri fra i quali spiccano cult come Dillinger è morto e La grande abbuffata.
Sempre nell’ambito del cinema della nostra penisola Michel Piccoli ricevette un importante riconoscimento come il Premio per la migliore interpretazione maschile a Cannes  per la sua interpretazione nel film Salto nel vuoto di Marco Bellocchio e il David di Donatello al miglior attore protagonista per il profetico ruolo nel celebre film di Nanni Moretti del 2011 Habemus Papam.

Fra le sue ultime comparse sul grande schermo da ricordare è il breve cameo nel film Palma d’Oro al Festival di Cannes del 2012 Holy Motors del regista francese Leos Carax e il ruolo nell’ultimo film del regista greco Theo Angelopoulos, La polvere del tempo.
Con Michel Piccoli se ne va uno degli attori europei più apprezzati e amati, capace di regalare nell’arco della sua lunga carriera ruoli di vario genere mostrando una poliedricità e una disponibilità che molti registi che hanno avuto occasione di lavorare con lui hanno spesso elogiato.
La fama di Michel Piccoli non morirà con lui e sarà sempre ricordato come uno dei più bravi attori della storia del cinema.

Questa ed altre notizie su Ciakclub.it

Facebook
Twitter