Megalopolis: è uscito il primo attesissimo TRAILER del film di Coppola [VIDEO]

Megalopolis, opera monumentale di Francis Ford Coppola, si appresta ad essere presentata al Festival di Cannes 2024. Dispendiosissima dal punto di vista produttivo e testamento cinematografico del regista, la pellicola è già pronta a fare discutere. Fin dal suo trailer, che trovate nel nostro articolo.
La Statua della Libertà in una scena del film Megalopolis

Megalopolis, progetto utopistico e futurista di Francis Ford Coppola, è sempre più realtà. Dopo una lavorazione pluri-decennale (si parla addirittura di una prima stesura della sceneggiatura redatta tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta), Francis Ford Coppola sta per realizzare il suo sogno: vedere compiuto e distribuito quello che sarà (probabilmente) il suo testamento artistico e cinematografico. Costato allo stesso regista una quantità monstre di denaro (una roba tipo 120 milioni di dollari), il film verrà presentato tra due giorni (giovedì 16 maggio 2024) in concorso alla settantasettesima edizione del Festival di Cannes, dove è senza dubbio tra le opere più attese. Quantomeno per l’ormai insostenibile livello di curiosità che la circonda.

Definito dallo stesso demiurgo del lungometraggio come “il miglior lavoro da lui mai diretto”, il film conta un cast monumentale (Adam Driver, un attore già degno di una TOP 10 dei suoi ruoli, Giancarlo Esposito, Nathalie Emmanuel, Aubrey Plaza, Jon Voight, Dustin Hoffman, Shia LaBeouf, Laurence Fishburne, Talia Shire, Jason Schwartzman, Kathryn Hunter, Grace VanderWaal, Chloe Fineman, James Remar, D.B. Sweeney) e una trama che, con al centro i concetto di “tempo”, “potere” e “progressismo”, oscillerà tra passato, presente e futuro.

Qui sotto trovate il secondo teaser del film (il primo lo trovate invece qui), pubblicato dallo stesso Francis Ford Coppola sul suo canale.

Trailer Megalopolis

Secondo le prime indiscrezioni, il film verterà sullo scontro, generazionale e politico, tra il creativo, geniale e progressista artista Cesar Catilina (interpretato da Driver), voglioso di rinnovare la società dopo un cataclisma, e il sindaco della fittizia New Rome (simbolo della sincrasi tra l’America moderna e l’antica Roma), Franklyn Cicero (messo in scena da Giancarlo Esposito), conservatore dello status quo e fortemente reazionario. Al centro della querelle, c’è ovviamente anche l’amore, quello che Catilina e Cicero provano per Julia (Nathalie Emmanuel), innamorata del primo e figlia del secondo.

Tra America moderna e antica Roma, rivoluzione e repressione, amore e odio, il film sarà sicuramente al centro delle discussioni cinematografiche (e non solo) del prossimo futuro. Un po’ di timore nei confronti di quello che (probabilmente) sarà l’ultima fatica di uno dei registi più importanti dell’intera storia del cinema, Francis Ford Coppola appunto, lo ammettiamo, c’è. Ma siamo fiduciosi. Ora che il film, con parecchia fatica, ha trovato una distribuzione, anche italiana (Eagle Pictures), la strada sembra tracciata. O, quantomeno, un po’ più in discesa. Speriamo verso il successo. O, quantomeno, non verso un tonfo clamoroso.

E voi, che ne dite di questo teaser di Megalopolis? Vi convince? Fatecelo sapere!

Facebook
Twitter