Mediterraneo: una storia vera ha ispirato il film di Salvatores?

Stasera potrete recuperare in televisione Meditteraneo, pellicola del 1991. l’opera generazionale con Diego Abatantuono racconta una vicenda che rispecchia un dramma e un contesto molto reali. Ma dietro questa storia si nasconde una realtà molto più vasta, non del singolo ma del collettivo.
Il cast del film Mediterraneo

Oggi, 20 gennaio 2024, andrà in onda, alle 21:25, sul canale Cine 34 il film Mediterraneo. Diretta da Gabriele Salvatores, la pellicola racconta di un gruppo di militari italiani che, durante la seconda guerra mondiale, si ritrova isolato su un isola greca. Così i nostri personaggi iniziano a dedicarsi ad attività che nulla hanno a che fare con la guerra. Le cose cambiano quando scoprono di non essere soli sull’isola, abitata da una popolazione che li accoglie nella loro comunità.

Il lungometraggio, vincitore del Premio Oscar come miglior film in lingua straniera, fa parte della tetralogia della fuga, composta da titoli che affrontano il tema della disillusione e della fuga per allontanare impegni di tipo ideologico. Mediterraneo è liberamente tratto dal romanzo Sagapò scritto da Renzo Biasion. Il libro, e di conseguenza il film di Salvatores (qui la nostra recensione al suo ultimo film), non racconta una storia vera nello specifico. Il lavoro di Biasion prende ispirazione da diverse storie di militari italiani che hanno preso parte alle campagne in Grecia durante il secondo conflitto mondiale.

A fare da collante fra tutti questi racconti vi è Leros, isola dell’arcipelago del Dodecaneso nella quale sorgeva una delle più grandi basi della Marina italiana. Così, in questo luogo, si intrecciano le storie di diversi combattenti italiani che nel 1943 vissero sull’isola, resistendo agli attacchi tedeschi. Un esempio è la storia di Calliope Controiannis e Italo Acervo. Lei greca, lui Italiano, i due si conobbero sull’isola e convolarono a nozze. Dopo l’attacco dei tedeschi, Calliope si rasò la testa e indosso un’uniforme militare per essere deportata in Germania insieme al marito.

Storie come questa sono raccolte nel libro Nelle isole del sole. Gli italiani nel Dodecaneso dall’occupazione al rimpatrio di Andrea Villa. Detto ciò, Mediterraneo non racconta una storia vera, ma ricostruisce la propria partendo da storie vere di uomini che sull’isola greca hanno trovato una fuga dal conflitto. Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, stasera potrete recuperare un capolavoro nostrano.

Facebook
Twitter