Mechanic: Resurrection, trama e TRAILER dell’action con Jason Statham

Jason Statham, nato da Guy Ritchie e cresciuto Action Man, è protagonista di un film d'azione brain-off, uno di quelli creati per mantenere la tensione altissima ma anche per farci apprezzare paesaggi mozzafiato! Il titolo? Mechanic: Resurrection. Il cast? Fatto solo di bellissimi attori combattenti.
Jason Statham in una scena del film Mechanic: Resurrection

Se state cercando un film d’azione brain-off, che vi tenga incollato allo schermo per tutto il tempo, Mechanic: Resurrection è quello che fa per voi. E ora vi diciamo perché.

La patina che riveste la storia è vera e propria bellezza, un po’ artefatta certo, ma pur sempre bellezza. Ci sono le scazzottate e le sparatorie sceniche, le ambientazioni e le location sono quelle mozzafiato della spiaggia di Copacabana e il Pan di Zucchero di Rio de Janeiro, dell’area thailandese di Phuket e gli skyline dell’Harbour Bridge e dell’Opera House australiane.

Il film è diretto dal tedesco Dennis Gansel ed è il sequel del successo 2011 Professione assassino. L’ambientazione è molto diversa, ma il protagonista è lo stesso, Arthur Bishop. Dopo aver inscenato la propria morte, l’affascinante uomo vive sotto farlo nome una vita serena e tranquilla tra le spiagge bianchissime delle coste brasiliane. A scombussolare gli equilibri c’è Renee Tran, una donna che venuta a conoscenza della sua vera identità, lo assolda per uccidere accidentalmente tre persone a lei scomode. Bishop, che is rifiuta di tonare a condurre una vita in continua fuga, da inizio a una vera e propria caccia all’uomo, tra missioni così diverse da tenere molto alto il vostro livello d’attenzione.

A dare corpo (un notevole corpo in forma, aggiungeremmo) al meticoloso “meccanico” è Jason Statham (che nel nuovo The Beekeeper mena fortissimo) conosciuto per le sue interpretazioni fisicamente prestanti in Guy Ritchie con cui è cinematograficamente nato, Lock & Stock – Pazzi scatenati (1998) e Snatch – Lo strappo (2000). Ad accompagnarlo è Jessica Alba nei panni di Gina Thornton, una bellissima ma misteriosa donna che affascina il sicario svoltando la narrazione più e più volte.

Mechanic: Resurrection si discosta dal tono quasi drammatico del predecessore, ma funziona benissimo. L’assenza di una dose massiccia di profondità, viene compensata da una leggerezza che si abbina in modo ottimale allo spintissimo livello di action. Se vi abbiamo convinti, non perdetevelo stasera 17 gennaio 2024, alle ore 21:20 su Italia 1 (canale 6 del digitale terrestre).

Facebook
Twitter