Mascaria: trama e cast completo del film di Isabella Leoni

In onda questa sera in televisione (come sempre, all'interno dell'articolo trovate "dove" e "quando"), Mascaria è il film giusto per ricordare la giornata della legalità. Se volete sapere qualcosa in più sulla trama e sul cast del film di Isabella Leoni, questo è l'articolo che fa per voi.
Fabrizio Ferracane e Andrea Tidona in una scena del film Mascaria

Il 23 maggio è, in Italia, la Giornata della legalità. Indetta per ricordare tutte le vittime delle mafie, la data della ricorrenza non è casuale: proprio il 23 maggio (del 1992) la mafia mise in atto la Strage di Capaci, uccidendo, nelle loro auto, il giudice antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre giovani agenti della scorta del giudice, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Per ricordare la ricorrenza, Rai Uno, alle ore 21:30, oggi 23 maggio 2024 propone il film inedito, Mascaria, di Isabella Leone.

Interpretato da un cast di primo piano (di cui parleremo un paio di paragrafi più in basso) e ambientato in una delle terre più dilaniate dal fenomeno mafioso, la Sicilia, è il racconto tra il realistico e il reale della ribellione di un imprenditore alla continua richiesta mafiosa del pizzo. Una denuncia che scopre però una ferita aperta della giustizia italiana e che mette in luce le difficoltà cui vanno incontro coloro che, coraggiosamente, denunciano le ingerenze mafiose nella loro vita. Per scoprire la trama e il casta del film in prima visione, non vi resta che continuare la lettura del nostro articolo.

Mascaria: di cosa parla

Pietro Ferrara è un imprenditore edile siciliano. Da anni sottoposto dalla mafia alla richiesta del pizzo, un giorno Ferrara decide di ribellarsi. L’uomo denuncia coloro che per hanno lo hanno ricattato e, grazie alla sua azione, alcune figure eminenti del racket mafioso finiscono in galera. L’azione però, così importante nella lotta alla mafia, di cui Pietro è diventato un simbolo, non può rimanere impunita. Così Gaetano Rizzo, conoscente d’infanzia di Pietro e boss che per anni lo ha ricattato, decide di iniziare una campagna diffamatoria (di mascariamento, ovvero di diffamazione: mascaria sta a significare “calunnia”) nei confronti dell’imprenditore che ha avuto il coraggio di denunciare.

In breve tempo, l’illazione diventa sospetto, e il sospetto diventa processo penale. Pietro si trova così improvvisamente da coraggioso eroe della lotta alla mafia a sospettato di essere lui stesso un ex associato. Costretto a difendere sé stesso in tribunale, dove è sostenuto dagli esperti avvocati Baldani e De Santis, la sua famiglia dalle possibili ritorsioni e la sua azienda dalle azioni contro gli imputati in processi di mafia, Ferrara è così invischiato in un lungo e doloroso processo, che mette in discussione tutto il coraggio da lui dimostrato nel denunciare l’azione mafiosa.

Cast, attori e personaggi

Come detto nei paragrafi introduttivi del nostro articolo, la forza di Mascaria risiede anche nel suo ricco cast. Primo nome fra tutti, quello dell’interprete di Pietro Ferrara: Fabrizio Ferracane, già interprete di alcuni film “politico-sociali”, tra cui Il traditore e Ariaferma. In suo supporto troviamo poi Fortunato Cerlino nel ruolo del ligio e solidale avvocato Baldani e Floriana Gentile in quelli della sua sodale, l’avvocate De Santis.

Nel cast troviamo poi anche Christian Roberto, nel ruolo del figlio maggiore di Pietro, Riccardo, Manuela Vantura in quello della moglie di Pietro, la prima a smuovere la coscienza del marito sulla continua pressione della mafia. Tra gli interpreti troviamo poi Costantino Comito nel ruolo del mefistofelico boss della mafia siciliana Gaetano Rizzo, calunniatore di Pietro, e Andrea Tidona nel ruolo di don Giorgio, una delle rocce alle quali il protagonista si aggrappa nei momenti di maggiore sconforto. Non pochi.

E voi, guarderete Mascaria? Se invece per il vostro giovedì sera volete una serata al cinema, qui trovate tutte le uscite in sala di maggio 2024! Buona visione!

Facebook
Twitter