Margot Robbie: “Che nessuno psicanalizzi questa mia abitudine”

Margot Robbie è sempre molto spontanea e divertente nelle sua interviste e, questa volta, ha parlato di un’abitudine che stenta a perdere:

“Per favore, che nessuno psicanalizzi il fatto che ho 30 anni e dormo con un coniglietto ogni notte. Inoltre, so cosa state pensando. Non sembra affatto un coniglietto! In realtà lo è ma ha 30 anni e appare un po’ peggiorato per via dell’usura”.

Ha poi proseguito parlando dello stato del coniglietto:

“Ho lasciato che mia madre lo ricucisse e lo lavasse e, a causa del Covid, non vedo mia madre da, tipo, quasi due anni. Quindi, sì, sembra un po’ stropicciato anche per questo motivo

A questo punto Rose Byrne è intervenuta in modo goliardico affermando:

Margot, cosa è successo? Puoi dircelo, questo è un posto sicuro“.

Margot Robbie, a proposito di coniglietti, è attualmente impegnata nel film Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga, eccotrailer e sinossi del film, senza spoiler:

Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga, diretto da Will Gluck, è il sequel del film d’animazione con protagonista il coniglio combinaguai. Peter con il suo temperamento irriverente non può che imbarcarsi in un’altra avventura, al contrario di Bea, Thomas e i gli altri conigli, che hanno formato adesso una piccola famigliola. Nonostante provi a star fermo e non combinare nuovi disastri, Peter rimane sempre la canaglia che tutti conoscono.
Questa volta decide di avventurarsi fuori dal giardino, abbandonare l’habitat campestre per fuggire in un ambiente più metropolitano. Questa esperienza in città gli permetterà di formare il suo carattere, di crescere e capire che coniglio vuole diventare in futuro.

E voi, cosa ne pensate di questo divertente retroscena svelato da Margot Robbie?
Vi è piaciuto questo articolo?
Fatecelo sapere nei commenti. Per questa ed altre news e per rimanere sempre aggiornati sul mondo del cinema attraverso focus, classifiche e recensioni, veniteci a trovare sul nostro sito: Ciakclub.
Facebook
Twitter