L’ultimo dei templari, dov’è stato girato? Tutte le location del film

L’ultimo dei templari vede Nicolas Cage e Ron Perlman immersi in un clima spesso gelido, fra montagne rocciose, scogliere mozzafiato e castelli mastodontici. Queste scene, quando non si ricorre alla cgi, dove sono state girate? Ecco l’elenco dei paesi, delle località e degli edifici in cui è ambientato il thriller medievale!
on Perlman e Nicolas Cage in una scena del film L’ultimo dei templari

Sapete che questa sera, 29 novembre 2023, sul Canale 20 alle 21.04 va in onda L’ultimo dei templari? Potrete farvi fare compagnia da un Nicolas Cage in vesti medievali, che vaga fra le terre del suo villaggio afflitto dalla pestilenza. Ma dove sono, in realtà, quei luoghi al centro del thriller ambientato nel XIV secolo?

Il villaggio di Behman e Felson si chiama Villach, ma per ricostruire un’ambientazione così tanto medievale, e inquietante al punto giusto vista la trama, la troupe ha girato l’Europa sopra la nostra testa. “L‘Ungheria era il nostro hub, ma abbiamo trascorso del tempo anche a Vienna e Salisburgo”, ha dichiarato il regista Dominic Sena. “Le grandi foreste, i monasteri e i castelli si trovavano soprattutto in Austria.

Il clima invernale è stato un altro collaboratore al film, le cui riprese sono iniziate in Austria, nella zona detta delle Montagne Morte. L’ambientazione più difficile da trovare, soprattutto per soddisfare le aspettative di tutti, era quella della residenza del cardinale Marburg.

Abbiamo cercato in Ungheria, Repubblica Ceca e Germania“, afferma un membro della troupe. “Ci sono state inviate foto dall’Italia e dalla Spagna. Sono diventato uno studente di architettura perché volevamo che l’ambientazione fosse autentica”. Alla fine hanno scelto il castello di Kreuzenstein, a qualche chilometro da Vienna. L’edificio risale al 1115 ed è fornito di ponte levatoio e porte tempestate di ferro. Pare che sia stata la location anche de I tre moschettieri del 1993: qui un nostro articolo sul recente adattamento del romanzo di Dumas!

Sempre in Austria c’è un altro edificio utilizzato per le riprese: Il Castello di Goldegg, nel distretto di Sankt Johann im Pongau. Inoltre alcune località austriache come ambientazione per i paesaggi e il clima: Sankt Koloman, i laghi di Seewaldsee e Traunsee, le zone di Innsbruck.

Dall’Austria alla Croazia, in un territorio al limite della paternità italiana. Siamo in Istria, precisamente sulla penisola di Capo Promontore, sotto la giurisdizione croata. Lì sono girate le scene del freddo e del naufragio, esattamente sulla punta più a Sud dell’Istria. Sempre nella penisola, anche la città di Pula – capitale storica dell’Istria – ha ospitato alcune scene di ambientazione, soprattutto per le scogliere e i boschi.

Infine, per quanto riguarda l’Ungheria vanno segnalate le zone di Sóskút e Dobogókő, per lo più immerse nella natura.

L’ultimo dei templari vi aspetta stasera in tv, qui vi abbiamo ricapitolato cast e trama. Cogliete l’occasione per un bel viaggio in zone e luoghi inesplorati ma mozzafiato!

Facebook
Twitter