Luca Ward: “Se riaprono i teatri mi spoglio sul palco”

Luca Ward è intervenuto nel corso dell’UltraPop Festival. Il celebre attore e doppiatore arriverà il 30 marzo nelle librerie con la sua autobiografia, Il talento di non essere nessuno.
Ward ha parlato di uno dei suoi ultimi personaggi a cui ha dato voce, il personaggio “interpretato” da Keanu Reeves nel videogioco Cyberpunk 2077:

“Io solitamente per i videogiochi faccio 1000/1300 frame, lì ne avrò fatti 8000 o 9000.
Io sono abituato a lavare sulla immagine, sull’espressione sugli attori e sugli occhi, quando doppiamo i videogiochi invece siamo sul nero perchè ce li fanno iniziare a doppiare quando sono in post-produzione. Questo sistema secondo me deve essere cambiato, ne va della qualità, anche perchè noi attori abbiamo grandi capacità, ma così lavoriamo a marce ridotte.
La voce di Keanu Reeves ce l’ho nelle orecchie dal 1994, ma per attori come Keanu Reeves non è tanto l’audio importante, quanto la faccia che usa. Allora riesci a mettere insieme il nostro lavoro e il suo, non poter vedere è come mettervi su un’autostrada bendati. Sicuramente qualche curva la sbagli.”

Luca Ward ha poi parlato degli attori con cui si sente più a suo agio nel momento del doppiaggio e di quelli più distanti da lui:

“Quello più vicino a me, anche come stile, è Russel Crowe. Abbiamo una voce simile e anche per il modo di esprimere le battute ci assomigliamo, lo dice anche lui. Il più difficile è Hugh Grant, per vari motivi: io ho una voce da basso, Hugh Grant è una scommessa ogni volta. Quello che ogni volta mi impensierisce di più anche se adoro prestargli la voce è Samuel Jackson. La sua corda vocale va dai bassi agli alti con una estensione pazzesca. Io su di lui uso un compromesso.”

Il doppiatore e attore si è inoltre recentemente augurato che i teatri riaprano al più presto possibile e ha lanciato una provocazione:

Speriamo di tornare sul palco con Full Monty in autunno. Per noi ma anche per i tecnici che non ce la fanno più. Prometto che se torniamo sul palco, all’ultima scena mi tolgo tutto. Anche il tanga color carne e lo sventolo. Giuro.”

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Facebook
Twitter