Loki 2, spiegazione del finale del secondo episodio

Loki 2 ci aspetta su Disney+ ogni venerdì a cadenza settimanale. Sono fuori i primi due episodi, e già il pubblico ha capito che la storia del Dio dell’inganno si sta facendo sempre più imprevedibile. Dopo la scena post-credit nella prima puntata, anche il finale del secondo episodio punta gli occhi su Sylvie. Scopri perchè!
Sophia Di Martino in una scena della serie Loki 2

Loki 2 è approdata su Disney+ con un episodio a cadenza settimanale, i primi due hanno già convinto il pubblico, che non vede l’ora di potersi gustare il terzo. La serie, rispetto alla prima stagione che aveva riscosso un successo incredibile, sembra approfondire di più il lato umano dei supereroi. O almeno quegli aspetti che potremmo sentire nostri anche noi comuni mortali. Un’indagine più psicologica e meno fantascientifica, sempre incastrata però fra varianti, salti temporali, TVA e linee del tempo che confondono passato, presente e futuro. Insomma, Loki si è fatto più riflessivo – soprattutto perché il tempo è qualcosa di martellante per gli uomini – e a noi non dispiace affatto.

Mentre del primo episodio vi abbiamo svelato e spiegato il significato della scena post-credit, in quest’articolo vorremmo spiegarvi il finale della seconda puntata. Loki, dopo aver costretto X-5 (diventato Brad Wolfe) a collaborare con lui e Mobius, è riuscito a trovare Sylvie: lavora al McDonald’s e dice di non voler sentire parlare di TVA e soprattutto di Loki. Alla fine della prima stagione Loki era stato più cauto di Sylvie nei confronti di Colui che rimane. E ora la donna non vuole avere più a che fare con lui.

Nell’episodio 1 di Loki 2, però, il Dio dell’inganno ha visto nel futuro cosa succederà a Sylvie, e che si batterà per quel multiverso che insieme volevano salvare. Tornerà quindi e lascerà quel fast food. Questo ci dice il finale dell’episodio 2: tiene in mano un ricordo da quell’uccisione di Colui che rimane di fine stagione 1. È il TimePad del nemico e, nonostante non creda nel potere della TVA per l’ordine del multiverso, ora che si sta sgretolando è chiaro che Sylvie tornerà ad agire in essa.

La TVA ha sicuramente bisogno di aiuto: O.B. e la guida che ha scritto e studiato a memoria sembrano non bastare. Loki potrà contare di nuovo su Sylvie? Il secondo episodio sembra dirci di sì. Noi l’abbiamo recensito in quest’articolo, se volete approfondire temi ed eventi in attesa del prossimo episodio di Loki 2!

Facebook
Twitter