L’evocazione – The Conjuring, la casa dell’horror esiste davvero?

L’evocazione - The Conjuring è il primo capitolo della saga di James Wan, seguita nel 2014 dallo spin-off Annabelle e nel 2016 dall sequel The Conjuring 2 - Il caso Enfield. La storia dell’orrore dei coniugi Warren ha inizio con il trasferimento della famiglia nel vecchio casolare ad Harrisville. È esistito davvero… ed è peggio di come immaginiamo!
a casa del film L’evocazione - The Conjuring

Avete presente la casa in campagna in cui si trasferisce la famiglia Perron? Sì, quella del film L’evocazione – The Conjuring. Bene, questa sera (22 Novembre 2023) il film vai in onda su Rai 4 alle 21:20 e quella casa sarà l’incubo dei sonni di stanotte.

Il film è un horror diretto da James Wan – il regista di Saw – L’enigmista (2004), Dead Silence (2007), Insidious 1 e 2 (2010, 2013). I protagonisti sono Lorraine ed Ed Warren, rispettivamente Vera Farmiga e Patrick Wilson. I due sono esperti del paranormale e, trasferiti nella casa in campagna ad Harrisville, vengono coinvolti in strani fenomeni insieme alle loro cinque figlie.

Nel corso del film, la casa – anch’essa fra i protagonisti – si scoprirà essere di proprietà di una presunta strega, di nome Bathsheba Sherman. Si è suicidata impiccandosi nell’albero di fronte alla villetta di campagna.

Abbiamo già visto in questo nostro articolo che i coniugi Warren sono realmente esistiti e hanno realmente svolto il lavoro di investigatori demoniaci nella loro vita, studiando il paranormale. E allora la casa ad Harrisville? La casa del film L’evocazione – The Conjuring non solo esiste anch’essa nella realtà, ma è addirittura abitata e più volte venduta da coppie che – di volta in volta – si azzardano ad esplorare l’inquietante luogo del paranormale.

Nel 2019 Cory e Jennifer Heinzen avevano acquistato la casa, confermando che fosse realmente infestata ancora in quel momento. “Non importa la storia dietro la casa, è una bella casa” – diceva allora il signor Heinzen, nonostante avesse ammesso che: “Avevamo porte che si aprivano, passi e colpi. Ho avuto difficoltà a stare lì da solo”.

Pare che in seguito i coniugi Heinzen abbiano venduto la casa di L’evocazione – The Conjuring per 1,525 milioni di dollari! La donna che l’ha acquistata, Jacqueline Nuñez, ha continuato a tenere la casa aperta e visitabile al pubblico e intende farne un “luogo d’amore“. La proprietaria, infatti, afferma: “Questa è una proprietà che consente alle persone di parlare con i morti“.

Non so voi, ma per ora noi crediamo che basti guardarli in tv, comodi dal divano, i fenomeni soprannaturali e spaventosi che accadono dentro quella casa. L’evocazione – The Conjuring saprà farci spaventare anche da lontano! Intanto diteci anche la vostra: qual è il miglior film della saga?

Facebook
Twitter