L’esorcista – Il credente, Ellen Burstyn appare nel reboot?

L’esorcista - Il credente, reboot e sequel diretto del capolavoro di William Friedkin, è uscito nelle sale di tutto il mondo il 5 ottobre. Il progetto affidato a David Gordon Green è il primo capitolo di una già preannunciata trilogia. Ma Ellen Burstyn, iconica protagonista dell’originale, è presente nel film? Scopriamolo insieme.
L’esorcista - Il credente, Ellen Burstyn appare nel reboot?

L’esorcista – Il credente, sequel diretto dell’originale di William Friedkin, ma anche suo reboot, ha fatto il suo esordio nelle sale di tutto il mondo il 5 ottobre. Dopo la trilogia di Halloween affidatagli dalla Blumhouse, David Gordon Green torna a collaborare con la casa di produzione con un progetto molto simile. L’esorcista – Il credente è infatti il primo capitolo di una già preannunciata trilogia diretta dallo stesso regista, che ha appunto lo scopo di creare un collegamento diretto con il capolavoro del 1973. 

Proprio come già fatto con Halloween, David Gordon Green abbraccia un progetto che ha lo scopo di essere un soft-reboot, introducendo nuovi personaggi e al fianco di quelli che invece hanno fatto la storia della saga. D’altronde lo stesso è stato fatto recentemente con Scream, e quello dei requel sembra ormai essere diventato un vero e proprio filone del cinema horror contemporaneo. Come Jamie Lee Curtis è tornata a vestire i panni di Laurie Strode, nella sua eterna lotta contro Michael Myers, L’esorcista – Il credente segna il ritorno sul grande schermo di Ellen Burstyn nel ruolo di Chris MacNeill.

L’iconica attrice che nel 1973 ottenne una candidatura agli Oscar proprio per la sua interpretazione ne L’esorcista, torna infatti ad essere protagonista della saga, al fianco, su tutti, di Leslie Odom Jr., Lidya Jewett e Olivia Marcum. All’interno de L’esorcista – Il credente, Victor Fielding (Leslie Odom Jr.) contatta infatti Chris MacNeill in quanto esperta di esorcismi, dopo l’esperienza vissuta con la figlia Regan. La donna ha quindi un ruolo fondamentale nell’aiutare Victor a riconoscere gli aspetti caratteristici di una possessione demoniaca, trovandosi suo malgrado protagonista di uno degli eventi più cruenti del film.

Non è ancora chiaro se l’attrice apparirà nuovamente nei successivi capitoli della trilogia, quello che sembra certo però è che saranno affidati anch’essi a David Gordon Green, e che l’intenzione di proseguire nella narrazione del personaggio sembrerebbe esserci, dopo una sequenza finale dai toni estremamenti nostalgici. Avete già visto L’esorcista – Il credente? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti. Qui nel frattempo trovate la nostra recensione.

Facebook
Twitter