Le verità nascoste: una storia vera ha ispirato il film con Michelle Pfeiffer?

In onda questa sera Le verità nascoste, pellicola diretta da Robert Zemeckis e interpretata da Michelle Pfeiffer e Richard Gere. Un’opera che strizza l’occhio al cinema di Hitchcock, utilizzando però l’espediente dei fantasmi per spaventare lo spettatore. Ma il film è ispirato a una storia vera?
Michelle Pfeiffer e Richard Gere in una scena del film Le verità nascoste

In onda questa sera, 27 marzo 2024, alle 21:35 su Canale 9 Le verità nascoste, pellicola diretta da Robert Zemeckis e interpretata da Michelle Pfeiffer e Richard Gere. Distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 21 luglio 2000, il film di Zemeckis ebbe un buon successo di critica ma soprattutto un grande successo di pubblico, incassando al box office oltre 155 milioni di dollari negli Stati Uniti e circa 290 milioni in tutto il mondo.

Le verità nascoste racconta la storia di Norman (Richard Gere), famoso scienziato e professore universitario, e sua moglie Claire (Michelle Pfeiffer). La coppia si è trasferita nel Vermont e Claire inizia ad avere delle inquietanti visioni di presenze femminili che infestano la loro casa. Norman attribuisce le allucinazioni della moglie a un trauma del suo passato: Claire si era infatti schiantata contro un albero mentre guidava la macchina, ma non ricorda nulla dell’incidente. Si tratta di complotto o realtà?

Le verità nascoste è un thriller che strizza l’occhio al cinema di Hitchcock, che abbiamo ricordato con 10 fobie riflesse in 10 suoi film. Una pellicola che omaggia il maestro del brivido con citazioni a La finestra sul cortile, Il sospetto, Rebecca e Psycho, ma allo stesso tempo cerca di far saltare gli spettatori dalle poltrone con rumori improvvisi e storie di fantasmi.

Ma queste storie di fantasmi sono inventate o realmente accadute? Per quanto assurda possa sembrare, la sceneggiatura del film è ispirata alla biografia di Sarah Kernochan, autrice del soggetto di Le verità nascoste. La scrittrice ha infatti rivelato al mondo intero i suoi assurdi e paranormali incontri con i fantasmi: “Mi ha sempre divertito ascoltare i discorsi della gente sui fantasmi. Io non ho dubbi sulla loro esistenza. Ne conosco uno e ci vivo assieme”.

Il soggetto della Kernochan era incentrato inizialmente sulla storia di due anziani che incontrano un rassicurante spirito femminile. Steven Spielberg e poi Robert Zemeckis hanno però deciso di modificare lo script della Kernochan, rendendolo decisamente più tenebroso e inquietante. Il risultato finale è stato Le verità nascoste.

Non perdetevi questa sera Le verità nascoste di Robert Zemeckis, di cui abbiamo stilato la TOP 10 dei migliori film!

Facebook
Twitter