La mafia uccide solo d’estate, trama e trailer del film di Pif

In onda questa sera La mafia uccide solo d’estate, pellicola del 2013 diretta e interpretata da Pif. Una sorta di romanzo di formazione che ricostruisce con toni satirici le attività criminali di Cosa Nostra a Palermo dagli anni ’70 agli anni ’90. Ma quali sono la trama e il trailer del film?
Pif e Cristiana Capotondi in una scena del film La mafia uccide solo d'estate

In onda questa sera, 21 marzo 2024, alle 21:20 su Rai 2 La mafia uccide solo d’estate, pellicola del 2013 diretta e interpretata da Pif (pseudonimo di Pierfrancesco Diliberto). Presentato al Torino Film Festival, La mafia uccide solo d’estate è una sorta di romanzo di formazione che ricostruisce con i toni della satira le attività criminali di Cosa nostra a Palermo dagli anni ’70 a fine anni ’90. E lo fa raccontando la vita del protagonista Arturo Giammarresi.

La pellicola ottenne un grande successo di critica e pubblico, incassando circa 4 milioni di euro al box office. Inoltre, il film di Pif ha ricevuto ben 9 nomination ai David di Donatello 2014 vincendone 2 (Miglior Regista Esordiente e David Giovani).

Vediamo insieme la trama e il trailer del film!

La trama

Concepito nello stesso condominio di viale Lazio dove nel 1969 avvenne una strage mafiosa, battezzato dal colluso Don Giacinto nel giorno in cui a Palermo venne eletto sindaco Vito Ciancimino e inconsciamente spaventato da Totò Riina, il giornalista Arturo Giammarresi ripercorre la sua vita e i suoi affetti, da sempre strettamente collegati al fenomeno mafioso: la prima parola pronunciata (“mafia”); l’ammirazione per Giulio Andreotti; l’amicizia col giornalista Francesco; le strane coincidenze che incrociarono la sua strada con quella di alcune vittime di Cosa Nostra come Boris Giuliano, Pio La Torre, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Ma soprattutto, l’amore incondizionato per Flora, compagna di classe alle elementari che rincontrerà dopo anni quando Arturo, incaricato di seguire la campagna elettorale di Salvo Lima, scoprirà che Flora è la sua assistente.

Il cast di La mafia uccide solo d’estate

Oltre a Pif, presente in La mafia uccide solo d’estate un cast di grande spessore: Claudio Gioè, che abbiamo imparato a conoscere nel film I cento passi assieme al grande Luigi Lo Cascio, di cui abbiamo stilato la classifica dei 10 migliori film; Ninni Bruschetta, il celebre Duccio della spassosissima serie tv Boris; Barbara Tabita, coprotagonista in alcune celebri commedie italiane come Ti amo in tutte le lingue del mondo, Il 7 e l’8, Io e Marilyn e Natale in Sudafrica.

Presente inoltre nei panni di Flora l’attrice Cristiana Capotondi, arrivata al successo con Notte prima degli esami, con il quale ottenne la nomination al David di Donatello, e protagonista del corto The Wholly Family di Terry Gilliam, di cui abbiamo di recente stilato la classifica di tutti i suoi film dal peggiore al migliore.

Non perdetevi questa sera La mafia uccide solo d’estate, per una serata all’insegna del divertimento e della riflessione!

Facebook
Twitter