E’ appena uscito Donda, il nuovo album di Kanye West (AUDIO)

E’ tutto vero. Non è ancora chiara l’ora esatta d’uscita, un comunicato ufficiale è arrivato alle 8:15 ora americana, il che coinciderebbe tematicamente con le esibizioni di Kanye West in stile ecclesiastico degli ultimi anni, i Sunday Service. Ma questa mattina il mondo si è svegliato con Donda, il suo decimo album, pubblicato dovunque. Ventisette tracce, quasi due ore di riproduzione. Inizialmente programmato per il 22 luglio, poi posticipato al 6 agosto e infine a oggi. Quattro le sessioni ufficiali di ascolto pubblico e nel frattempo l’album si evolveva in continuazione: l’ultima solo giovedì a Chicago, particolarmente controversa perché ha visto la partecipazione di Marilyn Manson e del rapper DaBaby, ennesima provocazione di Kanye West.

Il primo sta affrontano quattro azioni legali in contemporanea da parte di diverse donne che lo hanno accusato di averle aggredite sessualmente. Abusi che avrebbe subito anche la sua ex, l’attrice di WestworldBasta che funzioni Evan Rachel Wood. Il secondo è al centro delle polemiche dal mese scorso, quando sul palco del Rolling Loud Festival di Miami ha mosso delle infelici uscite omofobe invitando i suoi fan ad accendere le torce del telefono in segno di partecipazione a patto che non si fossero “presentati oggi con l’HIV, l’AIDS o nessuna di quelle malattie sessualmente trasmissibili che ti faranno morire in due o tre settimane“.

Come appare dalla lista di cui sopra, nel brano incriminato, Jail, il feat di DaBaby è stato sostituito da quello di JayZ, ma fra i credits compare anche il nome di Brian Warner, pseudonimo di Manson, come autore e compositore. Molti altri gli ospiti del disco: The Weeknd, Jay Electronica, The Lox, Young Thug, Pop Smoke, Pusha T, Travis Scott, Lil Baby e Kid Cudi. Come ha evidenziato Variety, l’uscita di oggi evita una “battaglia sulle date” – che Kanye avrebbe probabilmente perso – con Drake, visto il recente scontro social fra i due e l’annuncio, da parte di Drake, del tanto atteso Certified Lover Boy. Non è chiaro se l’uscita di Donda possa considerarsi definitiva, vista l’abitudine di Kanye a rimescolare le carte in tavola. Nel 2016 per esempio, continuò a remixare e aggiungere nuovi brani per settimane dopo l’uscita di Life of Pablo.

Questo e altro su Ciakclub

Facebook
Twitter