Il cliente, la spiegazione del film di Joel Schumacher

Il cliente è un thiller drammatico dalla trama intrecciata e complessa. Diretto da Joel Schumacher e con protagonista Susan Sarandon, il film è uscito nel 1994 e ha ricevuto una candidatura agli Oscar. Ma per chi non l'avesse ancora recuperato, va fatta un po' di chiarezza.
Tommy Lee Jones, Susan Sarandon e Brad Renfro nel poster del film Il Cliente

Il Cliente è un film del 1994 e oggi, 23 ottobre 2023, torna in TV alle 21:15 su La7. Diretto da Joel Schumacher e tratto dall’omonimo romanzo di John Grisham, il thriller drammatico racconta una storia dall’intreccio fitto e complesso, che lo rende potenzialmente di non immediata comprensione. Susan Sarandon, una delle protagoniste insieme a Tommy Lee Jones e un giovanissimo Brad Renfro, riceve una candidatura come miglior attrice protagonista agli Oscar del 1995.

Prima di vederlo, ma anche dopo, può essere utile prendere consapevolezza di alcuni passaggi della trama che potrebbero non essere chiari durante la visione del film. Lungo la spiegazione però, potreste incappare in qualche piccolo spoiler.

Protagonista della vicenda è un bambino di appena undici anni, Mark Sway. Quest’ultimo assiste al suicidio di un avvocato legato ad affari della mafia, il quale, prima di morire, potrebbe avergli rivelato dov’è sepolto il corpo di un senatore ucciso da Barry “The Blade” Muldano, il figlio del Boss della mafia Johnny Sulari. Interrogato immediatamente dall’FBI, il bambino si trova in una posizione molto pericolosa. Qualora dovesse rivelare informazioni circa quella vicenda, potrebbe diventare un obiettivo della mafia, mettendo in pericolo la propria vita.

Il piccolo Mark, insieme alla madre, si affida così all’avvocata Regina “Reggie” Love (Susan Sarandon). Sarà lei ad assisterlo, con la sua impulsività, testardaggine e soprattutto forza. La donna cercherà in ogni modo di proteggere il bambino tanto dall’insistenza della polizia federale quanto dalle minacce di Muldano. Cercherà di far inserire Mark e la sua famiglia nel programma protezione testimoni, in cambio di informazioni sulla posizione del corpo del senatore. Chiederà anche delle cure adeguate per Ricky, il fratellino di mark che, dopo aver assistito al suicidio dell’avvocato, finì in stato catatonico all’ospedale a causa dello shock.

Il finale è una corsa a chi trova prima il corpo del senatore tra la polizia, Reggie e Mark e Muldano. Ne conseguiranno altre condanne a morte, addii e vittorie, che lasceranno fino all’ultimo lo spettatore incerto sulle sorti della complessa trama. Nel film, come sempre un ottimo Tommy Lee Jones che, anche a distanza di anni, continua a dare il meglio di se in una piacevole sorpresa arrivata proprio di recente su Prime Video.

Il cliente appare così un dramma dai sospesi e colpi di scena degni di un giallo che si rispetti. L’interpretazione, tanto di Susan Sarandon quanto soprattutto del giovane attore esordiente Mark Sway, contribuiscono alla buona riuscita di un film che, nella critica e nel guadagno, supera le aspettative. Apprezzato da pubblico e critica, il legal thriller si considera uno dei titoli attenzionati sul genere, classificandosi come uno tra i più apprezzati del regista. Un regista, che, come sappiamo bene, non sempre è stato accolto nel migliore dei modi, anzi. Sì, stiamo parlando del Batman con George Clooney.

Se non avete mai visto Il Cliente e il nostro articolo vi ha incuriosito, potete recuperarlo stasera, 23 ottobre 2023, alle 21:15 su La7. Questo e altro su CiakClub.it

Facebook
Twitter