Idris Elba ha donato 40 milioni di dollari al Fondo Agricolo dell’ONU

E’ noto come circa un mese fa l’attore e dj inglese Idris Elba e sua moglie, Sabrina Dhwore Elba, fossero risultati positivi al coronavirus.
La coppia non è ancora del tutto guarita dal virus e continua a trovarsi in isolamento con sintomi lievi.
Durante il periodo di malattia Idris Elba e la moglie, però, hanno maturato una consapevolezza che li ha portati a decidere di donare 40 milioni di euro al Fondo Internazionale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Agricolo.
Questo quanto comunicato all’Associated Press da Idris Elba e dalla moglie Sabrina Dhwore.

“Pensiamo che il mondo debba fare una settimana di quarantena ogni anno, per capire e ricordare questo periodo, per ricordarci a vicenda.
Le persone si dimenticano che l’80% della popolazione mondiale vive in aree rurali. La cosa per cui siamo davvero dispiaciuti in questo momento è che tutte queste persone sono state dimenticate. Per questo motivo abbiamo deciso di finanziare il fondo. La salute è molto importante, in questo momento, ma non ci dobbiamo dimenticare di quello che succederà dopo tutto questo.
Se immagini di vivere in un villaggio di cui nessuno sa nè nome nè popolazione o di vivere in uno slum dove in un’unica stanza vivono sei o sette persone, capisci subito che il distanziamento sociale in quei luoghi non potrà mai esserci.”

Sia Idris Elba sia la moglie hanno parenti in Africa, sono da anni ambasciatori delle Nazioni Unite e hanno già partecipato in passato a campagne di sensibilizzazione sulla fame del mondo anche in maniera attiva, recandosi spesso nei villaggi della Sierra Leone (paese d’origine di Elba) per dare assistenza concreta agli operatori del Fondo Internazionale.

“Siamo stati fortunati. Stiamo scontando l’isolamento in un luogo bellissimo e molto confortevole, ma non vediamo l’ora di poter tornare a casa”.
Questo quanto affermato in conclusione da Idris Elba che al momento della diagnosi stava partecipando alle riprese di un film in New Mexico e che ha residenza a Londra.

Questa ed altre notizie su Ciakclub.it

 

Facebook
Twitter