I 15 migliori film di sempre secondo Martin Scorsese [LISTA]

Martin Scorsese, che ha appena presentato il suo ultimo film Killers of the flower moon, ha rivelato la lista dei suoi 15 film preferiti. Film di tutti i generi e di tutte le epoche, che mostrano la sua passione e la sua cultura cinematografica. Scorri l'articolo per scoprirli.
Il regista Martin Scorsese

Martin Scorsese è uno dei più importanti e influenti registi di tutti i tempi, al pari di altri giganti del cinema come Francis Ford Coppola, Spike Lee, Quentin Tarantino e Stanley Kubrick. Ma Scorsese non è solo un regista, è anche uno studioso di cinema, che sa citare e omaggiare i grandi film della storia con le sue inquadrature.

La carriera cinematografica di Scorsese dura da più di cinquant’anni. Nato nel 1942 a New York, ha debuttato al cinema nel 1969 con Chi sta bussando alla mia porta, dopo aver realizzato alcuni cortometraggi. Negli anni ’70 ha iniziato la sua storica collaborazione con Robert de Niro, che ha raggiunto l’apice con Taxi Driver, uno dei film più celebri e controversi di sempre.

Scorsese è considerato uno dei maestri del cinema moderno, grazie a capolavori come Quei bravi ragazzi, Shutter Island, di cui molti si interrogano ancora sul finale che noi abbiamo spiegato nel nostro articolo dedicato, e The Wolf of Wall Street. In una recente intervista, il regista ha svelato quali sono i suoi 15 film preferiti di tutti i tempi, che i più ne sapranno riconoscere le citazioni all’interno dei suoi film; una lista che fa sognare gli appassionati di cinema.

Tra i film scelti da Scorsese, non poteva mancare 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, un film che ha rivoluzionato il genere fantascientifico. Ma c’è anche The Red Shoes di Michael Powell e Emeric Pressburger, un film del 1948 che racconta la passione di una ballerina per la danza. Scorsese ha spiegato perché ama questo film con parole semplici e profonde:

Ho detto e scritto moltissimo su questo film nel corso degli anni; per me è sempre stato uno dei più grandi mai realizzati. Ogni volta che torno a guardarlo, circa una volta all’anno, è nuovo: rivela un altro lato, un altro livello, e va più in profondità… è bellissimo, uno dei film in Technicolor più belli mai realizzati; ha uno straordinario senso di magia“.

Scorsese, come molti sapranno, non è mai stato un fan del cinema western, nonostante il suo ultimo film Killers of the flower moon rientri nel genere, eppure, tra i suoi film preferiti, c’è un western che è considerato un capolavoro: Sentieri Selvaggi di John Ford, del 1956. Scorsese ama questo film non solo per la sua bellezza visiva, ma anche per i suoi commenti politici, che lo rendono uno dei film americani più significativi e profondi. Utilizzando le sue parole:

Sentieri Selvaggi è stato più o meno ufficialmente riconosciuto come un grande classico americano. Ma devo ammettere che non so mai veramente a cosa equivalga questo tipo di riconoscimento. Il film figura in molte liste dei 10 film più grandi di tutti i tempi, inclusa la mia. Come tutte le grandi opere d’arte, è scomodo. Il nucleo del film è profondamente doloroso. Ogni volta che lo guardo, mi perseguita e mi turba“.

Non resta che scoprire la lista completa dei 15 film preferiti di Scorsese:

  • 2001: Odissea nello spazio (Stanley Kubrick, 1968)
  • 8 ½ (Federico Fellini, 1963)
  • Cenere e Diamanti (Andrzej Wajda, 1958)
  • Citizen Kane (Orson Welles, 1941)
  • Il diario di un curato di campagna (Robert Bresson, 1951)
  • Ikiru (Akira Kurosawa, 1952)
  • Il Gattopardo (Luchino Visconti, 1963)
  • Ordet – La parola (Carl Theodor Dreyer, 1955)
  • Paisà (Roberto Rossellini, 1946)
  • The Red Shoes (Michael Powell, Emeric Pressburger, 1948)
  • The River (Jean Renoir, 1951)
  • Salvatore Giuliano (Francesco Rosi, 1962)
  • Sentieri Selvaggi (John Ford, 1956)
  • I racconti della luna pallida d’agosto (Kenji Mizoguchi, 1953)
  • La donna che visse due volte (Alfred Hitchcock, 1958)

Ora che avete scoperto quali sono i 15 film preferiti di Martin Scorsese, vi siete mai chiesti se questi film abbiano influenzato in qualche modo la sua carriera cinematografica? Se guardate attentamente le sue opere, potrete divertirvi a notare se ci sono dei richiami a questi capolavori, sia nel contenuto che nella forma.

Martin Scorsese è un regista che sa rendere omaggio ai suoi maestri, ma anche creare il suo stile personale e originale. Non vi resta che vedere o rivedere questi film per cercare di scoprire le tracce di Scorsese in essi. Non resta che augurarvi buona visione. Per aiutarvi nella visione vi lasciamo la lista che abbiamo stilato su tutti i film del regista, partendo dal peggiore fino al migliore.

Facebook
Twitter