Hunger Games, Jena Malone si apre sulla violenza subita sul set

La star di Hunger Games Jena Malone ha rivelato, tramite un toccante post, di aver subito violenza durante le riprese di uno dei film della serie. L'attrice ha raccontato il viaggio verso l'accettazione che ha dovuto affrontare per accettare sé stessa e chi le ha fatto del male.

Jena Malone, star del franchise di Hunger Games, ha rivelato tramite un post su Instagram di aver subito una violenza sessuale durante le riprese della saga. I film, basati sulla trilogia di romanzi di Suzanne Collins sono stati un successo di critica e pubblico in tutto il mondo e la Malone vi ha partecipato nel ruolo di Johanna Mason.

Tramite il post, che trovate qui sotto, la Malone ha affermato di aver subito una violenza sul set, senza tuttavia indicare il colpevole. “Pensare ai film mi suscita tuttora delle emozioni contrastanti” afferma la Malone. “Quello che è successo è stato un evento traumatico ma ho lavorato molto su me stessa per essere in pace con me stessa e con chi mi ha violentata“.

Il post di Jena Malone.
Il post di Jena Malone.

Ad alcuni fan che le hanno consigliato di rivolgersi alla legge per avere giustizia, la Malone ha risposto: “Non ho voluto dichiarare il nome del violentatore perché ho avuto occasione di parlare con lui di persona. Non ho nemmeno sporto denuncia. Fare questo mi ha consentito di portare a termine il mio viaggio verso la guarigione“.

La dichiarazione di Jena Malone arriva in un clima di vicinanza e interesse verso il tema. Il movimento MeToo, nato alcuni anni fa a seguito delle denunce di alcune attrice sulle violenze subite nel mondo del cinema, è riuscito infatti a smuovere le acque sul tema della violenza sessuale a Hollywood e ad identificare numerosi colpevoli, oltre che a sensibilizzare tutto il mondo sul tema.

Non sappiamo se questo influirà sui nuovi progetti legati al franchise di Hunger Games ma quello che conta è che il “viaggio” che lei stessa ha deciso di intraprendere, come ci sembra di capire dal messaggio, nell’intento di andare avanti e superare quanto accaduto. Intanto, fortunatamente, sembra che la carriera di Jena sia tutt’altro che impantanata. L’attrice, dall’incredibile forza di volontà, ha fatto parte del cast di uno degli ultimi lavori di un regista del calibro di Nicolas Winding Refn, Too Old to Die Young, uscita qualche anno fa.

Facebook
Twitter