House of the Dragon: Martin preferisce il Viserys della serie a quello del libro

House of the Dragonil primo spin-off del Trono di Spade, uscirà domani su Sky e NOW. La serie si concentrerà sulla storia della famiglia Targaryen, che ha dato i natali a Daenerys. Tra i personaggi troveremo quindi il re Viserys, interpretato da Paddy Considine. George R.R. Martin ha messo a confronto questo personaggio con la versione da lui inserita in Fuoco e Sangue: lo scrittore ha ammesso di preferire la trasposizione televisiva di Viserys, perché più forte.

Secondo Martin il Viserys che troveremo in House of the Dragon sarà per certi aspetti migliore rispetto a quello che possiamo leggere tra le pagine dei suoi romanzi. Ha infatti spiegato in un video: “È più forte, è ancora combattuto, ma è più una figura tragica. Ha aspetti da Re Lear… questo ha reso il suo ritratto davvero interessante da vedere nella serie.”

Paddy-Considine come Viserys

A quanto pare, quindi, quello di Viserys sarà un personaggio particolarmente interessante all’interno della serie. Nel libro, egli viene descritto come un uomo buono, ma non come un buon monarca. Si tratta del quinto re della dinastia Targaryen a comandare i Sette Regni. Sua figlia, Rhaenyra Targaryen, designata come erede al trono, sarà interpretata da Emma D’Arcy.

A proposito del personaggio di Viserys, Paddy Considine ha rivelato di aver tratto ispirazione da sua madre per la sua interpretazione. Ha infatti spiegato: “Viserys era basato su mia madre. Era la donna più potente che io abbia mai conosciuto, per molto tempo. Fino a quando si è lasciata andare. Verso la fine della sua vita mia madre aveva il diabete. Ho adorato mia madre. Ma la sua malattia è diventata la sua comfort zone ed è stato tragico assistere a quel declino. Ho messo quello, più la sua gentilezza e il suo amore, in Viserys”.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Facebook
Twitter