House of the Dragon 2 avrà meno episodi: ecco i piani di HBO!

La seconda stagione di House of the Dragon, lo spin-off di Game of Thrones, sarà composta solo da otto episodi anziché dieci, come nella prima stagione. HBO sostiene che la modifica del minutaggio sia dovuta esclusivamente ad esigenze narrative e non economiche. La serie era stata pensata per essere composta da tre o quattro stagioni.
House of the Dragon 2 avrà meno episodi: ecco i piani di HBO!

Ritorniamo a Westeros, in particolare alla seconda stagione della serie spin-off di Game of Thrones: House of the Dragon 2. Dopo la conclusione della prima diversi mesi fa, la produzione della seconda stagione sembra pronta a partire nel Regno Unito. Tuttavia, secondo Deadline, questa sarà più breve della precedente: sarà infatti composta solamente da otto episodi. Ciò significa due episodi in meno rispetto alla prima stagione. Come consuetudine per HBO, non è stato rivelato l’ordine degli episodi. Tuttavia, è certo che i piani di produzione hanno subito delle modifiche.

Inizialmente si diceva che la serie avrebbe avuto tre o quattro stagioni, ognuna composta da dieci episodi. Tuttavia, a seguito del cambio di leadership nell’alta dirigenza di HBO, sembra che l’azienda stia cercando di ridurre i costi. Questo ha portato gli sceneggiatori a effettuare alcune modifiche alla trama, riducendo la seconda stagione a otto episodi. Nonostante ciò, un portavoce di HBO ha dichiarato che la decisione di ridurre la durata della stagione è stata presa solo per esigenze narrative, e non per motivi economici.

Il team di House of the Dragon 2 aveva inizialmente pianificato una serie composta da tre o quattro stagioni. Tuttavia, il produttore esecutivo Ryan Condal, in collaborazione con RR Martin, ha deciso di rivedere la scrittura della seconda stagione per avere una visione d’insieme della vicenda raccontata nella serie. Lo scopo è quello di suddividere al meglio gli eventi di Fire & Blood, creando un prodotto più coeso ed avvincente. Si vocifera che il team stia già considerando di procedere con una quarta stagione, dopo aver delineato la trama della terza.

House of the Dragon 2: cosa ne pensa RR Martin?

House of the Dragon, immagine della serie
House of the Dragon, immagine della serie

House of the Dragon 2 è ambientata 172 anni prima degli eventi narrati nella serie originale, Game of Thrones. In un post risalente ad ottobre, lo scrittore fantasy RR Martin ha espresso la sua opinione sulla nuova serie, incentrata sulla famiglia Targaryen. Martin ha sottolineato come anche una serie di altissimo livello come I Soprano abbia deciso di ridurre il numero di episodi, passando da 13 a 10, dopo che Game of Thrones aveva stabilito questo nuovo standard.

Parlando poi del futuro della serie, RR Martin ha detto “Sono entusiasta che abbiamo ancora 10 ore ogni stagione per raccontare la nostra storia. Spero che continuerà ad essere vero. Ci vorranno quattro stagioni complete di 10 episodi ciascuna per rendere giustizia alla Danza dei Draghi, dall’inizio alla fine.” Bisogna ricordare che al momento la serie è rinnovata solo per una seconda stagione, trovate qui un’approfondimento.

E voi siete in attesa di House of the Dragon 2? Fatecelo sapere nei commenti!

Facebook
Twitter