Hierarchy: spiegazione del finale della serie Netflix

La cultura K-pop continua a farsi strada in Occidente con una serie drammatica targata Netflix. Segreti, intrighi e ingiustizie sono all’ordine del giorno in questa avventura tra i banchi di scuola. Continuate a leggere se volete scoprire il significato dietro al finale della serie.
Il cast di Hierarchy in una scena della serie

Hierarchy, teen romance sud coreana, è da poco approdata su Netflix. scritta da Chu Hye-mi e diretta da Bae Hyeon-jin, la serie ci porta tra i banchi di una scuola superiore d’elite sudcoreana, per l’esattezza la Jooshin High School. Il dramma si sviluppa attraverso un contorto gioco di potere nel quale intrighi, tradimenti e romanticismo si mescolano in salsa k-pop.

Mentre la serie inizia la sua scalata e aspettiamo di conoscere la risposta del pubblico, ripercorriamo insieme quali sono gli eventi su cui si basa la serie e, soprattutto, quale significato si cela dietro al suo finale. Ovviamente, se siete interessati a Hierarchy e non siete ancora giunti alla sua conclusione, prestate attenzione agli SPOILER in arrivo.

Hierarchy: di cosa parla

La serie ci porta all’interno della Jooshin High School, scuola d’elite sudcoreana nel quale un gruppo di ragazzi, appartenenti alla più alta classe sociale, domina incontrastato sull’istituto e sugli studenti. Una realtà di alto prestigio per la quale si viene selezionati fin dalla nascita non ammette interferenze. L’equilibrio costruito negli anni e l’ordine gerarchico prestabilito sembrano impossibili da scalfire.

L’arrivo di un nuovo studente, però, rompe i cardini che sorreggono l’intera struttura dominante. La sua presenza nella scuola e le azioni che lo vedono protagonista porta ad una rottura delle alleanze, e i segreti fino ad allora celati, iniziano a rivelarsi portando il caos. Qui potete trovare tutte le informazioni su Hierarchy.

Hierarchy: spiegazione del finale

Nel corso della serie scopriamo che Kang Han ha deciso di iscriversi alla Jooshin non per l’istituto in sé, bensì perché in cerca di vendetta. Il protagonista rivela che poco tempo prima, suo fratello In-Hans è morto in un incidente d’auto dalle dinamiche sospette. Kang Han è così arrivato fino alla scuola, nella quale studiava il fratello, per scoprire la verità dietro la sua morte.

Ma questo non è l’unico segreto custodito nella scuola. Nella sua ricerca del colpevole, Kang Han scopre una complessa rete di bugie e corruzione che da anni prospera in quei corridoi. Il volto del colpevole viene svelato solo nel finale. Scopriamo che a guidare il veicolo che ha causato l’incidente mortale di In-Hans vi era Ji-soo, una insegnante del liceo coinvolta sentimentalmente con uno dei suoi studenti. Mentre In-Hans scappava dai bulli che lo tormentavano, incappò accidentalmente nell’insegnante in atteggiamenti amorosi con un giovane studente.   

Ji-soo partì all’inseguimento di In-Hans nella speranza di poterci parlare, ma, a causa di una distrazione del ragazzo, Ji-soo lo investì. Mentre il ragazzo si trovava agonizzante a terra, l’insegnante recuperò il suo telefono e lo lasciò lì a morire. Colei che avrebbe dovuto proteggerlo dai soprusi e dalle ingiustizie ha preferito macchiarsi le mani col suo sangue.

Nelle battute finali, Kang Han consegna il telefono del fratello alla polizia, rivelando la verità dietro la sua morte e tutto il marcio che ci cela dietro le mura della Jooshin High School. Ma non tutti otterranno ciò che meritano. Mentre l’insegnante e i ragazzi che tormentavano In- Hans vengono arrestati, coloro che fanno parte del sistema in maniera passiva restano impuniti.

Il messaggio finale della serie sembra essere rivolto prevalentemente verso un’accettazione di un sistema impari, nel quale i privilegi e la ricchezza ti portano ad elevarti ad una condizione di maggiore diritto. L’importante, però, è che chi detiene il potere, e decide anche per gli altri, non deve nascondere sotto il tappeto fenomeni come il bullismo e l’omicidio. Noi vi ricordiamo che trovate la serie su Netflix, insieme a tutti i titoli in arrivo a giugno 2024. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sulle novità in arrivo.

Facebook
Twitter