Hellraiser: HBO sta sviluppando una serie tv sulla saga horror

Era il 1987 quando usciva nelle sale il primo capitolo della saga Hellraiser. Il film era diretto da Clive Barker, autore anche del testo Schiavi dell’Inferno da cui nasceva l’idea. Al centro della prima pellicola ed anche delle successive, il personaggio di Pinhead, il cui vero nome è Elliot Spencer, uno dei cenobiti protagonisti. Da quel momento prendeva vita la serie di film horror che ha fatto la storia, con un totale di 10 lungometraggi.

Ebbene, Deadline riporta che la HBO ha raggiunto e firmato un accordo per la realizzazione di uno show basato sulla saga di pellicole horror di Hellraiser. Il regista della serie tv sarà David Gordon Green e sarà scritta da Mark Verheiden e Michael Dougherty. Sarà la prima volta in cui Hellraiser diverrà una serie e sbarcherà così sul piccolo schermo.

Tra i produttori Dan Farah della Farah Films e Roy Lee direttamente dalla Vertigo Entertainmnet. HBO precisa subito che la serie su Hellraiser non sarà un remake, ma si tratterà di una vera e propria continuazione della storia di quel mondo terrificante. Pertanto, vedremo nuovamente Pinhead, capo dei Cenobiti, esseri sovrannaturali abitanti di un mondo parallelo, il quale appare in ogni film, interpretato principalmente da Doug Bradley (dal primo all’ottavo film, mentre negli ultimi due il personaggio prende vita grazie a Stephen Smith Collins e Paul T. Taylor).

Non è la prima volta che il regista David Gordon Green si cimenta nel mondo dell’horror e delle vecchie perle del genere. Nel 2018, infatti, ha diretto Halloween, undicesimo capitolo della celebre saga. Il film ha riscosso un notevole successo.

Non sono state rilasciate ulteriori informazioni, quindi non è dato sapere al momento chi prenderà parte al cast.

Che cosa ne pensate di questo nuovo progetto HBO su Hellraiser? Fatecelo sapere nei commenti!

Qui un nostro approfondimento su altri killer cinematografici come Pinhead.

Per tutte le news sul mondo del cinema e molto altro ancora, continua a seguiric su CiakClub.

Facebook
Twitter