Heart of the Sea: quanto è fedele al romanzo di Moby Dick? 

Heart of the Sea è un film di Ron Howard che racconta la vera storia della baleniera Essex, affondata da un capodoglio bianco nel 1820. Il film si basa sul romanzo di Nathaniel Philbrick e mostra le difficoltà e le sfide dei marinai sopravvissuti. Il film non è una trasposizione di Moby Dick, ma ne rivela le origini. Scopriamo tutte le differenze.
Un scena del film Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick

Oggi, 7 gennaio 2024, andrà in onda su Iris alle 21:00 il film Heart of the Sea. La pellicola racconta la vera storia della baleniera Essex, affondata nel 1820 dal famoso Moby Dick. Diretto da Ron Howard, con protagonisti Chris Hemsworth e Benjamin Walker, il film si basa sul romanzo Nel cuore dell’oceano – La vera storia della baleniera Essex. Heart of the Sea ha vinto anche l’Oscar per il miglior montaggio sonoro nel 2016. 

Ma quanto è fedele il film al celebre romanzo di Herman Melville, Moby Dick?

Purtroppo non molto. Il film di Howard, infatti, non è una trasposizione cinematografica del capolavoro di Melville, ma una ricostruzione storica degli eventi che lo hanno originato. Il film segue le vicende dell’equipaggio dell’Essex, una nave baleniera partita dal Massachusetts nel 1819. L’obiettivo della spedizione? Catturare ed uccidere il maggior numero possibile di balene, fonte di olio e di ricchezza. Durante la spedizione, però, la nave si imbatte in un capodoglio gigantesco e furioso, che la attacca e la distrugge. Ciò costringe i sopravvissuti a una disperata lotta per la vita, tra fame, sete, cannibalismo e follia.

Il film si basa sulle testimonianze dei due superstiti, Owen Chase e Thomas Nickerson, che scrissero due libri sulla loro esperienza. Il romanzo di Melville, invece, pur prendendo spunto dalla storia dell’Essex, ne fa un’opera di fantasia, in cui inserisce elementi simbolici, allegorici e filosofici. Il romanzo narra le avventure di Ismaele, un giovane marinaio che si imbarca sulla baleniera Pequod, comandata dal capitano Achab, un uomo ossessionato dalla vendetta contro Moby Dick, il capodoglio bianco che gli ha mozzato una gamba.

Moby Dick è una riflessione sull’uomo, il destino, il male, il rapporto con Dio e con la natura, e contiene numerosi riferimenti letterari, biblici, mitologici e scientifici. L’opera è considerata come uno dei capolavori della letteratura mondiale, e ha influenzato molti altri scrittori negli anni a seguire. Heart of the Sea è un film che ha saputo raccontare con spettacolarità e realismo la vera storia della baleniera Essex, mostrando le difficoltà e le sfide dei marinai dell’epoca, e il loro rapporto conflittuale con le balene, creature maestose e misteriose.

Chris Hemsworth, che nel film interpreta Owen Chase, sta per tornare al cinema con Furiosa, sequel di Mad Max: Fury Road. Scopri tutto quello che c’è da sapere sul ruolo che interpreta nel film.

Il film non è una versione cinematografica di Moby Dick, e mette in scena diverse modifiche rispetto al romanzo. Nel libro, il capitano Achab è un personaggio complesso e tormentato, che persegue Moby Dick con una furia cieca e una determinazione ossessiva, sfidando il destino e la volontà divina. Nella pellicola, il capitano Pollard è un personaggio più debole e inesperto, che subisce le decisioni del primo ufficiale Chase e che cerca di salvare la sua reputazione e la sua nave.

Nel romanzo, Moby Dick è un simbolo del male, dell’ignoto, dell’incomprensibile, che sfugge a ogni tentativo di cattura o di comprensione. Nel film, il capodoglio bianco è invece una creatura reale e spaventosa, che attacca la nave per difendere il suo branco e il suo territorio.

Heart of the Sea rivela le origini del capolavoro cartaceo, ed invita a riscoprire il romanzo di Melville. Scoprite quindi il film in cui compare anche Cillian Murphy, attore sulla cresta dell’onda grazie a la sua incredibile interpretazione in Oppenheimer. Voi cosa ne pensate di Heart of the Sea? Fateci sapere le vostre opinioni nella sezione commenti.

Facebook
Twitter