Harvey Weinstein è stato arrestato: Asia Argento è tra le prime a esultare

Ieri New York Police Department dichiarava di aver prove sufficienti per arrestare Harvey Weinstein che, nella mattina di oggi, si consegna alla polizia.

Poche ore fa avevamo parlato della conferenza stampa tenuta dal New York Police Department in cui si annunciava l’imminente arresto dell’ex produttore Harvey Weinstein e intanto il New York Times riferisce che alle 7:30, l’ex produttore è stato scortato in una stazione di polizia della Lower Manhattan da alcuni detective specializzati nei reati sessuali.

Harvey Weinstein si consegna, così da evitare l’uso delle manette e fa il suo ingresso in centrale attraverso una folla di pubblico e giornalisti che gridano il suo nome.

Giacca scura e maglioncino azzurri, due libri sotto il braccio che non sembrano neppure casuali: due biografie, una di Elia Kazan, regista di Un tram chiamato desiderio attivista del maccartismo e per questo, e per le accuse di cattiva condotta sessuale, fu boicottato dai suoi stessi colleghi. La seconda biografia è Something Wonderful: Rodgers and Hammerstein’s Broadway Revolution, di Todd Purdum, la storia di un impresario di successo. 

Weinstein

L’ex produttore della Weinstein Company è stato accusato di crimini sessuali da oltre 80 donne, ma il suo arresto è dovuto alle accuse di due donne: Lucia Evans, costretta ad un rapporto orale nel 2004 e  Paz de la Huerta, che lo accusa di stupro.

A difendere Weinstein, che secondo la Cnn potrebbe essere perseguito per stupro di primo e terzo grado e atti sessuali gravi è l’avvocato Benjamin Brafman.

L’ex produttore è stato privato del passaporto e dotato di un braccialetto elettronico per monitorarne gli spostamenti e la cauzione per il rilascio, prima del processo, è fissata a 2 milioni di dollari.  La prossima apparizione di Harvey Weinstein sarà quella di fronte al tribunale di Manhattan, per rispondere delle accuse.

Le ultime foto lo mostrano sorridente, mentre lascia la centrale scortato da due agenti, in manette.

La reazione della più agguerrita delle nostre, Asia Argento, che persino dal palcoscenico di Cannes ha speso parole contro il mostro di Hollywood, non si è fatta attendere:

https://www.instagram.com/p/BjNYWFDnKU6/?taken-by=asiaargento

“Cosa hai da ridere” si chiede su Instagram.

https://www.instagram.com/p/BjNGp1znbbx/?taken-by=asiaargento

Facebook
Twitter