Guardiani della Galassia Vol. 3: arriva il commento di Hideo Kojima

Guardiani della Galassia Vol.3 è il terzo capitolo del franchise diretto da James Gunn, antecedenre al suo passaggio agli studios avversari DCU. In occasione dell’uscita del film il noto creatore di videogames Hideo Kojima ha detto la sua sul film esprimendosi in un commento tramite il proprio account Twitter.
Guardiani della Galassia Vol. 3: arriva il commento di Hideo Kojima

Guardiani della Galassia Vol.3, terzo capitolo dell’amato franchise diretto da James Gunn, è da poco nelle sale, ma il commento di Hideo Kojima, noto creatore nel mondo del gaming (Metal Gear, Death Stranding), non si è fatto attendere. Kojima, da sempre un fan dei Guardiani della Galassia, si esprime spesso tramite i propri social circa le novità nel gaming e nella cinematografia in generale, come era già avvenuto per Eternals. Ecco dunque le sue parole:

Sono andato a vedere Guardiani della Galassia VOLUME 3 al cinema IMAX 3D. Ragazzi, non mi sembra vero siano passati già 9 anni dal primo capitolo! Continuo ad adorare l’effetto dolly ad alta velocità […]. Il primo capitolo riguardava Peter e sua mamma mentre si imbattono in una serie di amici vivaci. Il secondo era su Peter e suo padre, i legami tra i membri del gruppo e la crescita. Ma questa volta riguarda il passato di Rocket e la crescita e il futuro di ogni membro del gruppo. La struttura perfetta per la trilogia.

Guardiani della Galassia Vol.3: la trama 

Guardiani della Galassia Vol.3: il poster
Guardiani della Galassia Vol.3: il poster

Dunque la recensione di Kojima verso il prodotto MCU sembra essere davvero entusiasta. Ma su cosa è incentrato l’ultimo film di Gunn? (prima del suo commiato dalla MCU e del suo passaggio ai competitor DCU). 

Il terzo capitolo della trilogia affronta una fase tragica per Starlord, che ha appena iniziato ad assimilare la perdita effettiva di Gamora. Knowhere e la squadra però non hanno tempo per fermarsi, perchè nuove minacce incombono e questa volta la vita stessa di Rocket sembra essere in ballo. Gunn ha infatti ritenuto essenziale il ruolo di Rocket Racoon in questo capitolo. Il regista ha infatti deciso di svelarne la storia proprio attraverso i traumi vissuti in passato.

Voi avete già visto Guardiani della Galassia Vol.3? Siete d’accordo con Kojima? Fatecelo sapere nei commenti!

Facebook
Twitter