Gifted – Il dono del talento, una storia vera ha ispirato il film?

Gifted - Il dono del talento racconta una storia straordinaria ma verosimile. Tanti e tante, infatti, sono i bambini che hanno un talento gigante che li rende speciali. Come gestire quel talento? Spetta ai genitori, o a chi si prende cura di loro, valorizzare la dote e non penalizzare la loro esistenza di bambini. Il film è una storia vera?
Mckenna Grace e Chris Evans in una scena del film Gifted - Il dono del talento

Questa sera, 10 gennaio 2024, va in onda in tv Gifted – Il dono del talento, il film con Mckenna Grace e Chris Evans che racconta la storia di una bambina straordinaria catapultata in mezzo ad una questione legale fra suo zio e sua nonna per la grande portata del proprio talento. Ma la sua vita è ispirata ad una storia vera?

Mary, la bambina del film, ha un QI superiore alla media ed ha straordinarie doti nella matematica. Queste fanno sì che l’insegnante segnali allo zio, tutore della ragazzina, l’incredibile capacità di Mary. Lo invita ad iscriverla in una scuola per bambini dalla speciale intelligenza. La decisione dello zio di lasciarla nella scuola normale stimola il risentimento della nonna. Evelyn intraprende una battaglia legale per togliere a Frank l’affidamento di Mary.

Nel corso del film, di cui qui ripercorriamo trama e cast, si scopre che la madre di Mary è stata a sua volta una grande matematica, in grado di risolvere uno dei problemi per il millennio. Proprio la triste esistenza della sorella spinge Frank a desiderare per Mary un’infanzia normale alla portata dei coetanei.

È davvero esistita Mary? Lo sceneggiatore Tom Flynn ha negato che la storia sia ricondotta ad una vicenda reale. È vero, però, che molti e molte sono i bambini e le bambine da un’intelligenza straordinaria che spingono le famiglie e i genitori a compiere scelte complicate. Frank, nel film, doveva cercare di rispettare il talento di Mary senza smorzarne la grandezza; allo stesso tempo desiderava che la nipote conducesse un’esistenza serena e senza essere sotto la morsa dell’ambizione.

Ad essere vero in Gifted – Il dono del talento è il problema risolto dalla madre di Mary, Diane. La matematica ha risolto uno dei problemi per il millennio, sono sette in tutto, e quello in questione è l’equazione di Navier-Stokes. Nel maggio 2000 l’American Clay Institute di Matematica, con sede a Cambridge, ha reso pubbliche le Sette Sfide del Primo Millennio. Un milione di dollari è la cifra assegnata dall’istituto a chiunque riuscisse a risolvere una delle sette sfide. Ad oggi, l’equazione di Navier-Stokes non è ancora stata risolta.

Voi avete già visto Gifted – Il dono del talento? Sintonizzatevi stasera in prima serata su Rai1!

Facebook
Twitter