Ghostbusters – Minaccia glaciale ha scene post credit?

Ancora una volta bisogna fare attenzione a non incrociare i flussi nella nuova pellicola targata Ghostbuster. Torniamo a New York per sconfiggere i fantasmi, in questa nuova avventura che potrebbe celare qualcosa dopo i titoli di coda. Fortunatamente siamo qui apposta per scoprirlo.
Bill Murray e Paul Rudd in una scena del film Ghostbuster - Minaccia glaciale

Gli acchiappa fantasmi più famosi del cinema sono tornati in sala con Ghostbuster – Minaccia glaciale, quinto titolo del franchise diretto da Gil Kenan. La nuova generazione di cacciatori del paranormale si unisce alle vecchie leve in nuova avventura ricca di mistero, scienza del soprannaturale e comicità che ci accompagna dagli anni ‘80. Questa volta i nostri protagonisti dovranno fronteggiare una minaccia che rischia di portare l’umanità in una nuova era glaciale.

Ora che la saga continua ad espandersi con nuove storie e nuovi personaggi, più che mai il suo futuro rientra negli interessi dei fan e del pubblico in sala. Come insegna il Marvel Cinematic Universe, non c’è niente di meglio di una scena post-credits per invogliare lo spettatore a continuare a seguire una saga in continuo sviluppo. Ma questo Ghostbuster contiene scene dopo i titoli di coda che possano svelare cosa ci aspetta nel futuro? ATTENZIONE, seguono SPOILER.

C’è una scena post-credit in Ghostbuster – Minaccia glaciale?

Prima di rispondere alla domanda, vi ricordiamo che qui potete trovare la spiegazione del finale del film. Partiamo subito col dire che si, è presente una scena post-credits. Più precisamente si tratta di una mid-credits, essendo posizionata a metà dei titoli di coda. Nella suddetta sequenza, più che scoprire cosa potrebbe accadere nella prossima pellicola, ci viene mostrato un siparietto comico con protagonisti i Mini-Pufts, teneri quanto minacciosi.

Ci troviamo all’interno di un’area di sosta per camion. Il malcapitato di turno lascia incustodito il suo mezzo di trasporto per prendersi una pausa dopo diverse ore di viaggio. Mentre l’uomo si allontana dal camion, notiamo che il diciotto ruote piano piano si allontana sempre di più. Mentre il camionista si lancia al suo inseguimento, all’interno dell’abitacolo vediamo i Mini-Pufts. I piccoli mostri di marshmallow hanno preso il controllo del mezzo, mentre uno di loro gioca con l’accendisigari.

Probabilmente rivedremo i mostriciattoli nel sesto film dedicato agli acchiappa fantasmi, forse più in vesti comiche che in quelle da antagonisti. Nel frattempo Ghostbuster – Minaccia glaciale vi aspetta in sala, insieme a tutte le nuove uscite del mese di aprile. Come sempre vi aspettiamo nei commenti per conoscere le vostre impressioni sul film.  

Facebook
Twitter