Game of Thrones, HBO cancella lo spin-off su Jon Snow: ecco perché

Kit Harington, l'interprete di Jon Snow nella serie cult Game of Thrones, ha rilasciato un'intervista in cui ha dichiarato che il progetto relativo al suo personaggio potrebbe non vedere la luce molto presto. Scorrete l'articolo per leggere le sue dichiarazioni a riguardo.
Kit Harington è Jon Snow in una scena della serie Game of Thrones

Game of Thrones ha segnato una svolta epocale nel panorama delle serie TV con il suo debutto nel 2011, stabilendo nuovi standard di qualità per il piccolo schermo, sia in termini narrativi che estetici. Il suo impatto culturale, persistente anche dopo la conclusione della serie – nonostante un finale che ha diviso i fan – è indiscutibile. L’eredità di Game of Thrones continua con lo spinoff prequel House of the Dragon, attualmente in corso, e l’annuncio di nuovi progetti correlati, inclusa la serie dedicata a Jon Snow e ai Cavalieri della Notte.

Perché non vedremo il sequel di Game of Thrones?

Kit Harington, l’iconico interprete di Jon Snow, aveva originariamente suggerito l’idea di un sequel incentrato sul suo personaggio, che magari avrebbe attenuato i dispiaceri dei fan legati al finale della serie originale. Recentemente, tuttavia, ha rivelato che, almeno per il momento, il progetto non verrà realizzato, dicendo anche che non avrebbe voluto che l’idea del progetto venisse fuori, proprio per evitare situazioni di dispiacere tra i fan. Qui le sue parole: “Non volevo che venisse rivelata la notizia che era in fase di sviluppo e non volevo che le persone iniziassero a fare delle teorie, entusiasmandosi o odiando l’idea, quando potrebbe non essere mai realizzata. Essendo in fase di sviluppo consideri ogni aspetto e valuti se valga la pena realizzarlo oppure no.

Kit Harington ha poi concluso: “Attualmente non è in fase di sviluppo. Attualmente è stato escluso perché non potevamo trovare la storia giusta da raccontare che ci entusiasmasse tutti. Quindi abbiamo deciso di posare gli strumenti e smettere di lavorarci. Potrebbe esserci un momento in futuro in cui torneremo a occuparcene, ma al momento no, è decisamente messo da parte.” Quindi, al momento, la realizzazione di una serie sequel su Jon Snow è esclusa. Tuttavia, l’universo creato da George R.R. Martin continua a vivere sul piccolo schermo, infatti, è prevista un’altra serie prequel di Game of Thrones, ambientata 90 anni prima gli eventi della serie originale.

Siete dispiaciuti della scelta presa per il sequel dell’iconico personaggio di Game of Thrones? Fatelo sapere nei commenti attraverso i nostri social.

Facebook
Twitter