Gal Gadot e la mascherina in versione Wonder Woman

Gal Gadot, attrice resa celebre in tutto il mondo dal ruolo di Wonder Woman per DC Comics, ha voluto fare la sua parte nel sensibilizzare i fan all’utilizzo della mascherina.

L’attrice ha postato su Twitter una foto del backstage del film nel quale indossa un fazzoletto come fosse una mascherina, per non respirare la sabbia presente nella location delle riprese.

La foto è stata accompagnata dall’hashtag #wearamask e si allinea al post di Jennifer Aniston dei giorni scorsi.

Le celebrità si stanno impegnando il più possibile per aiutare la comunità a restare in sicurezza.

Nel frattempo, per chi si fosse perso il precedente capitolo di Wonder Woman, ecco la trama a grandi linee e rigorosamente senza spoiler:
Al tempo degli dei dell’Olimpo, Ares complottava segretamente contro Zeus e le sue Amazzoni, donne guerriere dotate di straordinaria forza e di prodigiosa bontà.
Per proteggerle dall’ira del dio della guerra, Zeus donò loro l’unica arma in grado di uccidere Ares, nascondendole sulla pacifica isola di Themyscira.
Secoli dopo, la regina amazzone Ippolita (Connie Nielsen) vorrebbe che sua figlia Diana non sviluppasse le sue incredibili doti fisiche, sperando così di proteggerla dal fardello della loro stirpe.
La bambina, tuttavia, è decisa a seguire le orme della zia Antiope (Robin Wright), fiero generale delle Amazzoni che allena segretamente la nipote, preparandola all’incontro con Ares.
Anni dopo, la pace di Themyscira è bruscamente interrotta dall’arrivo del capitano Steve Trevor (Chris Pine), salvato da Diana da morte certa.
L’uomo è inseguito dalle spietate truppe tedesche, che vogliono impedirgli di compiere la sua missione.
Le Amazzoni ingaggiano una sanguinosa guerra con gli intrusi e, nonostante le perdite, hanno la meglio. Sconvolta dall’attacco, Ippolita costringe Steve a raccontare tutta la verità circa la sua missione.
Il soldato confessa di aver ricevuto l’ordine di avvertire le forze alleate della creazione del potente gas mostarda della Dottoressa Poison (Elena Anaya), consegnando al Consiglio il diario della scienziata.
Il racconto della devastazione provocata dalla guerra turba molto Diana (Gal Gadot) che, ricordando gli insegnamenti di Antiope, è convinta che il conflitto sia opera di Ares, tornato sulla Terra per concludere la sua opera di distruzione.
Contro il volere di sua madre, Diana decide di seguire i soldati, chiedendo a Steve di accompagnarla al fronte. Sebbene il diario di Poison non sia ritenuto fondamentale dalle alte cariche dell’esercito, Sir Patrick Morgan (David Thewlis) confessa la sua ammirazione per Diana e decide di finanziare la sua missione.

Seguiteci su Ciakclub.

Facebook
Twitter