Furiosa: A Mad Max Saga, perché Anya Taylor-Joy non si è rasata?

Siamo tutti in trepidante attesa di scoprire cosa George Miller ha in serbo per noi con Furiosa, spin-off dedicato alla co-protagonista di Mad Max: Fury Road. In attesa dell’uscita nelle sale, veniamo a conoscenza di un dettaglio particolare relativo a questa nuova versione del personaggio.
Charlize Therone in una scena del film Mad Max: Fury Road e Anya Taylor-Joy in una scena del film Furiosa: A Mad Max Saga a confronto

George Miller presto tornerà sul grande schermo con Furiosa: A Mad Max Saga, prequel di Mad Max: Fury Road che racconta le origini del personaggio che fu di Charlize Theron nel 2015. L’immaginario post-apocalittico ideato da Miller nel lontano 1979 è da sempre contraddistinto da una estetica accattivante, soprattutto per quanto riguarda i suoi personaggi.

La Furiosa della Theron catturò subito il pubblico, rubando la scena ad un Tom Hardy nei panni da protagonista. La pittura sul volto e la protesi meccanica l’hanno resa uno dei volti più iconici della saga di Miller. Il folle trailer rilasciato qualche mese fa ha fatto impazzire milioni di fan, ma al suo interno è possibile notare un dettaglio interessante sul personaggio interpretato da Anya Taylor-Joy.

La giovane Furiosa, nonostante possegga già il suo braccio robotico, presenta una differenza molto evidente con la sua controparte del 2015. Il personaggio non presenta il buzz cut, cioè la rasatura quasi totale dei capelli. Ai microfoni di Empire, Anya Taylor-Joy ha dichiarato quanto segue sull’argomento: “Ero su di giri all’idea di rasarmi la testa. Poi George Miller mi ha visto e ha urlato che non si poteva fare”. Secondo quanto detto dall’attrice, ciò avvenne durante la stesura del programma per le riprese.

La star hollywoodiana ritiene fondamentale il taglio di capelli, perché strettamente legato al personaggio: “Mi sento molto fortunata ad aver da subito empatizzato con questo personaggio. Sento di essere molto protettiva nei confronti di Furiosa e nei suoi interessi”. Proseguendo durante l’intervista, l’attrice ha inoltre rivelato il suo rapporto con Charlize Theron in merito al personaggio. I lavori per Furiosa iniziarono quasi in parallelo con quelli di Fury Road. Charlize Theron era talmente entusiasta che avrebbe voluto lavorare prima allo spin-off dedicato al suo personaggio.

Come sappiamo però le cose sono andate diversamente e il regista ha optato per un recasting del personaggio. In merito a questo, Anya Taylor-Joy ha rivelato come tra lei e Charlize ci sia un ottimo rapporto e di come l’attrice abbia ottenuto la benedizione della collega che ha accettato tranquillamente di non poter interpretare ancora una volta Furiosa. Il titolo sarà ambientato diversi anni prima di Fury Road, qui ne parliamo nel dettaglio. Furiosa: A Mad Max Saga è previsto per il 24 maggio, nel frattempo fateci sapere cosa ne pensate di questa nuova versione di Furiosa.

Facebook
Twitter