Quattro matrimoni e un funerale

Hugh Grant e Andie MacDowell in una scena del film Quattro matrimoni e un funerale

Quattro matrimoni e un funerale è una commedia romantica britannica del 1994, diretta da Mike Newell e sceneggiata da Richard Curtis. Si tratta della prima di diverse collaborazioni tra Curtis e l’attore Hugh Grant, che ottenne riconoscimento internazionale proprio grazie a questo ruolo. La pellicola fu realizzata in sole sei settimane con un budget di 3 milioni di dollari, ma fu immediatamente un successo straordinario al botteghino, arrivando a guadagnare all’incirca 250 milioni di dollari e diventare, all’epoca, il maggior incasso di sempre per un film britannico.

Quattro matrimoni e un funerale ricevette due candidature agli Oscar e diverse vittorie ai Golden Globes, ai BAFTA e ottenne il Premio César come Miglior film straniero. Nel 1999, fu posizionato al ventitreesimo posto tra i 100 migliori film britannici del ventesimo secolo secondo il British Film Institute, e ad oggi è considerato un film di culto e uno dei film britannici più influenti di sempre.

Trama

È il primo maggio 1993, giorno del matrimonio di Angus e Laura, a Somerset. Un gruppo vastamente assortito tenta di sopravvivere alla smielata cerimonia: Charles, testimone di nozze di Angus e scapolo impenitente; Scarlett, la sua coinquilina; Fiona e suo fratello Tom, amici di Charles; Gareth e il suo compagno Matthew; infine, David, fratello sordo di Charles. Alla cerimonia di nozze, lo sguardo di Charles è catturato dalla bella Carrie, americana che si trova a lavorare in Inghilterra. I due passano la notte insieme, ma la mattina dopo, prima di dover ritornare negli Stati Uniti, Carrie lamenta la perdita di una “grande opportunità”.

Tre mesi dopo, Londra, è il turno delle nozze di Bernard e Lydia, che si erano messi insieme al matrimonio precedente. Charles è felice di rincontrare Carrie, tornata nel Regno Unito, ma per una ragione che presto smonta l’entusiasmo di Charles: la donna si è ufficialmente fidanzata con un uomo scozzese molto più grande di lei, Hamish.

Durante la cerimonia, Charles rincontra anche un esorbitante numero di ex-fidanzate, tra cui Henrietta, che lo accusa di essere un “monogamo seriale” spaventato dagli impegni sentimentali. Per sfuggire a questi commenti, Charles decide di rintanarsi in una stanza d’hotel, da cui vede Carrie accompagnare Amish a prendere un taxi. Poco dopo, i novelli sposi irrompono nella stanza di Charles per avere un rapporto.

Charles riesce a sfuggire dalla stanza e ritrova Carrie. I due passano un’altra notte insieme, tuttavia stavolta è il turno di Charles di andarsene la mattina dopo senza dire nulla.

Facebook
Twitter
La locandina del film Quattro matrimoni e un funerale

Titolo Originale

Four Weddings and a Funeral

Titolo ITALIANO

Quattro matrimoni e un funerale

Anno

1994

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Regno Unito

Data di Uscita Originale

13/05/1994

Data di Uscita Italiana

13/10/1994

Genere

Romance

Produttore

Tim Bevan, Richard Curtis, Eric Fellner

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Wild Bunch International

Regista

Mike Newell

Attori Protagonisti

Hugh Grant, Andie MacDowell, James Fleet, Simon Callow, John Hannah, Kristin Scott Thomas, David Bower, Charlotte Coleman, Timothy Walker, Sara Crowe, Rowan Atkinson, David Haig, Sophie Thompson, Corin Redgrave, Anna Chancellor, Simon Kunz, Rupert Vansittart, Robin McCaffrey, Susanna Hamnett

Sceneggiatore

Richard Curtis

Durata

117

Voto IMDB

7.1

Premi

BAFTA
BAFTA