L’albero degli zoccoli

L'albero degli zoccoli | CiakClub.it

L’albero degli zoccoli è un affascinante film che cattura l’essenza della vita rurale nella Bergamasca tra il 1897 e il 1898. Diretto con maestria da Ermanno Olmi, il film offre uno sguardo coinvolgente della quotidiana lotta delle famiglie contadine attraverso quattro episodi interconnessi. La pellicola è arricchita da un cast eccezionale che dà vita ai personaggi, trasmettendo autenticità e profondità alle loro storie.

Il regista, con la sua abilità nel dipingere la vita di campagna, crea un affresco emozionante e suggestivo, immergendo gli spettatori nelle sfumature delle stagioni che si intrecciano con la trama. Il cast, composto da talentuosi attori, trasmette con maestria le emozioni e le sfide dei loro personaggi, dando vita a un ritratto avvincente della società rurale dell’epoca.

Al di là delle storie avvincenti, il film ha ottenuto un riconoscimento anche a livello di incassi, dimostrando il suo impatto e la sua capacità di toccare il cuore degli spettatori. 

Trama

Il film è ambientato in una cascina nella campagna bergamasca durante l’autunno 1897 e la primavera 1898, seguendo la vita di quattro famiglie contadine. La narrazione si sviluppa attraverso quattro episodi interconnessi, riflettendo il passare delle stagioni e la vita nelle campagne.

Nel primo episodio, la famiglia Batistì è costretta ad abbandonare la cascina dopo che il padre ha abbattuto un albero per fare zoccoli al figlio Mènec, suscitando l’ira del padrone. Nel secondo episodio, la vedova Runc lotta per sfamare i suoi figli dopo la morte del marito. La carità verso i poveri, come il mendicante Giopa, è evidente, e la famiglia riesce a salvare la loro mucca malata con un gesto di fede.

Il terzo episodio racconta il corteggiamento timido di Stefano a Maddalena, culminando nel loro matrimonio e nella visita a un convento di bambini esposti. Adottano un bambino di nome Giovanni Battista. Nel quarto episodio, la famiglia Finard, segnata dai frequenti litigi tra padre e figlio maggiore, vive un evento drammatico quando il padre trova e perde una moneta d’oro, causando un malanno.

La cascina è un luogo di vita contadina, con la figura saggia del nonno Anselmo che tramanda la cultura popolare. La vita quotidiana è segnata dal lavoro nei campi, dalla preghiera e dalla solidarietà tra le famiglie. Ogni episodio offre uno sguardo sulla durezza della vita rurale e sulla resilienza delle persone di fronte alle difficoltà, intrecciando le storie delle famiglie in un quadro più ampio della vita agricola nella Bergamasca dell’epoca.

Facebook
Twitter
L'albero degli zoccoli poster

Titolo Originale

L’albero degli zoccoli

Titolo ITALIANO

L’albero degli zoccoli

Anno

1978

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Italia

Data di Uscita Originale

21/09/1978

Data di Uscita Italiana

21/09/1978

Genere

Drammatico

Produttore

Ermanno Olmi

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Rai


Regista

Ermanno Olmi

Attori Protagonisti

Luigi Ornaghi, Francesca Moriggi, Omar Brignoli, Antonio Ferrari, Teresa Brescianini, Giuseppe Brignoli, Carlo Rota, Pasqualina Brolis, Massimo Fratus, Francesca Villa, Maria Grazia Caroli, Battista Trevaini, Giuseppina Sangaletti, Lorenzo Pedroni, Felice Cervi, Pierangelo Bertoli, Brunella Migliaccio, Giacomo Cavalleri, Lorenza Frigeni, Lucia Pezzoli, Franco Pilenga, Guglielmo Badoni, Laura Locatelli, Carmelo Silva, Mario Brignoli, Emilio Pedroni, Vittorio Capelli, Francesca Bassurini, Lina Ricci

Sceneggiatore

Ermanno Olmi

Durata

186

Voto IMDB

7.8

Premi

Festival di Cannes
Festival di Cannes