L’alba dei morti viventi (2004)

Una scena del film L'alba dei morti viventi del 2004

L’alba dei morti viventi (Dawn of the Dead) è un film del 2004 di genere horror – post apocalittico, diretto da Zack Snyder, al suo esordio alla regia. Il film è un remake del film Zombi diretto da George Romero, nel 1978, da cui è stato ripreso il soggetto per L’alba dei morti viventi. James Gunn si è occupato invece della sceneggiatura del film, mentre alla produzione troviamo Richard P. Rubinstein, Marc Abraham e Eric Newman per Universal Pictures, Strike Entertainment e New Amsterdam Entertainment.

Il film è stato presentato in anteprima nel corso della cinquantasettesima edizione del Festival di Cannes. Nel cast de L’alba dei morti viventi troviamo nomi quali Jake Weber (Vi presento Joe Black), Sarah Polley (Women Talking) nel ruolo della protagonista Ana, Ving Rhames (Pulp Fiction), Mekhi Phifer (8 Mile) e Ty Burrell (Modern Family). Dal film di Snyder è stato poi tratto il videogioco horror Dead Rising.  

Trama

Ana e Louis vivono una tranquilla vita nella periferia americana. Una sera qualunque, di ritorno dal lavoro come infermiera, Ana decide di trascorrere del tempo in intimità con il marito. I due non sanno però che fuori la finestra il tempo sta per fermarsi. Il telegiornale ha infatti annunciato la fine del mondo: gli zombie hanno invaso la terra, unico consiglio: restare al riparo. La coppia però non ha sentito la notizia, e vive ancora all’oscuro.

Il mattino dopo una bambina, figlia dei vicini di casa, si presenta in casa dei due: è stata chiaramente infettata, ma la coppia non lo sa. Mentre la ragazzina morde Louis, trasformandolo in un non morto, Ana riesce a fuggire, costretta anche ad uccidere il marito, ormai infettato e trasformato in zombie. La donna trova rifugio in un vicino centro commerciale, insieme ad un gruppo di altri sopravvissuti all’apocalisse che impervia per le strade.

Tra questi Michael, Luda e il marito Andre. Luda è incinta. Intanto un camion di altri superstiti giunge al supermercato, accanto ad orde di non morti a cui il gruppo riesce miracolosamente a sfuggire. Nel palazzo di fronte, un altro uomo combatte per la vita, da solo: Andy. Quando la situazione si acquieta, il gruppo tenta di comunicare con l’uomo tramite dei cartelloni, stringendo amicizia con quest’ultimo, che però sta per esaurire le scorte di cibo.

Mentre il gruppo organizza un piano definitivo di fuga, attraverso una serie di camion, un cane, che chiameranno “Chips” si unisce al gruppo. Andy però viene morso dagli zombie, così come Luda, che dà alla vita un bambino già geneticamente trasformato. Costretti ad uccidere entrambi, gli ultimi superstiti salgono a bordo dei camion e si dirigono il Lago Michigan, con l’obiettivo di allontanarsi il più possibile dalla terra ferma, ormai ivasa dai non morti.

Facebook
Twitter
La locandina del film L'alba dei morti viventi del 2004

Titolo Originale

Dawn of the Dead

Titolo ITALIANO

L’alba dei morti viventi

Anno

2004

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Stati Uniti

Data di Uscita Originale

19/03/2004

Data di Uscita Italiana

23/04/2004

Genere

Post-Apocalittico

Produttore

Richard P. Rubinstein, Marc Abraham, Eric Newman

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Universal Pictures

Regista

Zack Snyder

Attori Protagonisti

Jake Weber, Sarah Polley, Ving Rhames, Mekhi Phifer, Ty Burrell, Michael Kelly, Kevin Zegers, Michael Barry, Lindy Booth, Jayne Eastwood, Boyd Banks, Louis Ferreira

Sceneggiatore

James Gunn

Durata

100

Voto IMDB

7.3

Premi

Festival di Cannes
Festival di Cannes