La mafia uccide solo d’estate

La mafia uccide solo d'estate | CiakClub.it

La mafia uccide solo d’estate è un film del 2013 diretto e interpretato da Pif (pseudonimo di Pierfrancesco Diliberto). Scritto dallo stesso Pif assieme a Michele Astori e Marco Martani, La mafia uccide solo d’estate ricostruisce la storia dell’attività criminale di Cosa Nostra a Palermo dagli anni ’70 agli anni ’90.

Prodotta da Wildside e Rai Cinema e distribuita da 01 Distribution, la pellicola viene presentata al Toronto Film Festival per poi essere distribuita nelle sale italiane a partire dal 28 novembre 2013. Grande successo di critica e pubblico, con un incasso di circa 4 milioni di euro al box office e la vittoria di 2 David di Donatello su ben 9 nomination ricevute (Miglior Regista Esordiente e David Giovani). Oltre a Pif, presenti nel cast di La mafia uccide solo d’estate gli attori Cristiana Capotondi, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta e Barbara Tabita.

Trama

Ci troviamo a Palermo ed è il 10 dicembre 1969. Lorenzo (Rosario Lisma) e Maria Pia Giammaresi (Barbara Tabita) si recono al loro appartamento in Viale Lazio e decidono di consumare il loro primo rapporto sessuale da sposati; nel frattempo, sotto casa loro alcuni membri di Cosa nostra stanno uccidendo il boss Michele Cavataio.

Arturo (Alex Bisconti da bambino, Pif da adulto), figlio dei coniugi Giammarresi, incrocia sulla sua strada tanti personaggi legati al fenomeno mafioso: Don Giacinto (Ninni Bruschetta), che intrattiene rapporti con alcuni esponenti di Cosa nostra; Boris Giuliano (Roberto Burgio), che fa scoprire ad Arturo il piacere di gustarsi un’iris; il Presidente del Consiglio Giulio Andreotti, ammirato ed emulato dall’Arturo bambino; il generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, intervistato da Arturo dopo la vittoria di un concorso; il magistrato Rocco Chinnici (Enzo Salomone), che abita nello stesso palazzo di Flora (Ginevra Antona da bambina, Cristiana Capotondi da adulta), compagna di scuola di Arturo.

Arturo è innamorato di Flora, ma non riesce a confessarle il suo amore perché lei deve trasferirsi in Svizzera con la sua famiglia. Arturo rivedrà Flora soltanto nel 1992, quando verrà assunto in una tv locale come assistente: durante un’intervista al parlamentare siciliano Salvo Lima, Arturo scoprirà che Flora à diventata assistente di Lima.

Nel frattempo Giovanni Falcone e Paolo Borsellino danno vita al maxiprocesso a Cosa nostra, riuscendo a far arrestare centinaia di mafiosi responsabili degli omicidi di Giuliano, La Torre, Dalla Chiesa, Chinnici e tanti altri.

Facebook
Twitter
La mafia uccide solo d'estate poster

Titolo Originale

La mafia uccide solo d’estate

Titolo ITALIANO

La mafia uccide solo d’estate

Anno

2013

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Italia

Data di Uscita Originale

28/11/2013

Data di Uscita Italiana

28/11/2013

Genere

Commedia

Produttore

Mario Gianani, Lorenzo Mieli, Fausto Brizzi

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Rai


Regista

Pif

Attori Protagonisti

Pif, Cristiana Capotondi, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta, Alex Bisconti, Ginevra Antona, Maurizio Marchetti, Rosario Lisma, Barbara Tabita, Domenico Centamore, Antonio Alveario, Totò Borgese, Enzo Salomone, Roberto Burgio, Turi Giuffrida, Giuseppe Provinzano, Sergio Vespertino, Attilio Fabiano, Alexander De Simone, Lorenzo Guccione, Giuseppe Sangiorgi, Maurizio Bologna

Sceneggiatore

Pif, Michele Astori, Marco Martani

Durata

90

Voto IMDB

7.1

Premi

David di Donatello
David di Donatello