Identità violate

Ethan Hawke e Angelina Jolie in una scena del film Identità violate

Identità violate è un film del 2004, tratto dal libro Ladro di vite di Michael Pye. Scritta da Jon Bokenkamp e diretta da J. D. Caruso, la pellicola racconta l’indagine della detective del FBI su un omicida seriale, la cui terribile peculiarità è quella di prendere le identità delle proprie vittime, con lo scopo di fuggire le autorità canadesi e statunitensi, da tempo sulle sue tracce. Il lungometraggio è stato distribuito in tutto il mondo da Warner Bros.

Tra i punti di forza del lungometraggio troviamo senza dubbio l’interessante e variegato cast, composto da star di calibro internazionale e abili caratteristi. Tra gli interpreti troviamo infatti Angelina Jolie, Ethan Hawke, Kiefer Sutherland, Gena Rowlands, Tchéky Karyo, Jean-Hugues Anglade, Paul Dano, Justin Chatwin e Olivier Martinez. Nonostante le premesse e il grande cast, la pellicola non è stata accolta con grande favore né dalla critica né dal pubblico, con Angelina Jolie che venne addirittura candidata ai Razzie Awards come “peggiore attrice protagonista”.

Trama

Inizio anni Ottanta. Due giovani si trovano a viaggiare per il Canada e, a causa di un malfunzionamento dell’autobus, si trovano anche a condividere un’automobile a noleggio. Quando uno dei due, Martin Asher, nota l’incredibile somiglianza che li accomuna, lo uccide e ne prende abiti e oggetti personali, diventando il compagno di viaggio a tutti gli effetti.

Anni dopo, la detective del FBI, Illeana Scott, viene convocata in Canada per contribuire alle indagini su un misterioso serial killer, che sembra capace di sfuggire alle autorità grazie alla sua incredibile abilità di sottrarre le identità delle sue vittime. Il primo passo dell’indagine della Scott, chiamata dall’ispettore Leclair, è quello di interrogare James Costa, un testimone.

Grazie alla testimonianza dell’uomo, la polizia identifica un potenziale sospetto che però si rivela già stato ucciso dal killer al momento del sopralluogo nella sua casa. Quando la madre di Martin Asher denuncia di aver visto il figlio su un mezzo pubblico, i due casi vengono improvvisamente a collimare. Apparentemente a rischio delle violenza del killer, James viene usato come esca, senza frutto.

La detective allora prosegue la sua indagine, entrando sempre più in sintonia col testimone, con il quale arriva ad intraprendere un rapporto sessuale. Quando la madre di Martin Asher si reca però dalla polizia per contribuire alle indagini, James si rivela come il di lei figlio, nonché come il killer in questione. Illeana deve così affrontare le conseguenze del loro rapporto, intenzionata a riabilitare sé stessa all’interno del FBI, che l’ha sospesa dopo la rivelazione.

Facebook
Twitter
La locandina del film Identità violate

Titolo Originale

Taking Lives

Titolo ITALIANO

Identità violate

Anno

2004

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Stati Uniti

Data di Uscita Originale

19/03/2004

Data di Uscita Italiana

30/04/2004

Genere

Thriller

Produttore

Mark Canton

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Warner Bros. Discovery

Regista

D.J. Caruso

Attori Protagonisti

Angelina Jolie, Ethan Hawke, Kiefer Sutherland, Gena Rowlands, Olivier Martinez, Tchéky Karyo, Jean-Hugues Anglade, Paul Dano, Justin Chatwin

Sceneggiatore

Jon Bokenkamp

Durata

103

Voto IMDB

6.2