Ferrari, quanto è costato? Ecco il budget del film di Michael Mann

Arrivato ieri nelle sale cinematografiche italiane, Ferrari è il nuovo film di Michael Mann. Con protagonista Adam Driver nei panni del proprietario della famosa scuderia automobilistica il film ha fatto discutere da molto prima della sua uscita, anche a causa del notevole budget di produzione.
Adam Driver è Enzo Ferrari in una scena del film

Ieri 14 dicembre è arrivato nelle sale cinematografiche Ferrari diretto da Michael Mann. Il regista candidato al premio Oscar per i suoi film precedenti Insider – Dietro la verità The Aviator, ha deciso di portare sul grande schermo la storia di una grande personalità imprenditoriale: Enzo Ferrari, interpretato dall’attore Adam Driver. 

Il film racconta come l’iconica Mille Miglia ’57 avrebbe potuto essere l’occasione giusta per l’imprenditore per emergere nel panorama automobilistico contemporaneo. A quei tempi la scuderia non era quella che conosciamo oggi, e vincere era necessario per garantirsi pubblicità e fama. Ma la Mille Miglia di quell’anno non diventerà famosa per il successo della casa automobilistica, bensì per il tragico incidente avvenuto, di cui vi abbiamo raccontato qui la vera storia

A un giorno dall’uscita il film è al 3° posto nel botteghino italiano, dietro Santocielo, il nuovo film con protagonisti Ficarra e PiconeWonka, il musical sul celebre fondatore della fabbrica di cioccolato interpretato da Timothée Chalamet. Il film di Mann ha incassato fino a questo momento 106.480 €, ma riuscirà a recuperare le spese di produzione?

Il film è costato infatti più di 90 milioni di dollari, probabilmente dovuti anche alla scelta di casting. Oltre Adam Driver come protagonista, spiccano Penélope Cruez come Laura Ferrari, Shailene Woodley nel ruolo di Lina Lardi, Patrick Dempsey come Piero Taruffi e Jack O’Connell nel ruolo di Peter Collins. Le riprese sono iniziate ad agosto 2022 e hanno coinvolto molte città italiane tra cui Reggio Emilia, Modena e Brescia. 

Ferrari è stato presentato in anteprima assoluta alla Mostra del cinema di Venezia, e in questa occasione lo abbiamo recensito per voi. Il film arriverà nelle sale cinematografiche americane il 25 dicembre.

Facebook
Twitter