Fallout: spiegazione del finale della prima stagione

Fallout, la serie Prime Video ispirata all’omonimo videogioco, lanciata sulla piattaforma di streaming l’11 aprile 2024, sta già facendo molto discutere, in particolare per il suo finale. La serie ha infatti lasciato i fan con numerosi interrogativi. In questo articolo, forniremo una spiegazione dettagliata del finale che ha sconvolto i fan.
Il poster della serie tv Fallout

Fallout, la serie TV di Amazon sviluppata da Jonathan Nolan e Lisa Joy, ispirata all’omonimo videogioco, sta già suscitando discussioni tra i fan riguardo al finale di stagione. Lanciata appena due giorni fa sulla piattaforma di streaming, precisamente l’11 aprile, la serie è stata rapidamente consumata dai fan che sono rimasti sconvolti dagli eventi dell’ultimo episodio, spingendoli a richiedere immediatamente una seconda stagione attraverso i social media. L’attesa per il rinnovo si fa già sentire, dato che la serie non si conclude in modo autoconclusivo; al contrario, termina con un cliffhanger che ricorda quelli delle serie TV del passato.

Di cosa parla Fallout

Dopo il devastante conflitto nucleare del 2077 tra gli Stati Uniti e il blocco comunista guidato dall’Unione Sovietica, il mondo è stato ridotto a un cumulo di ceneri dai bombardamenti atomici. I pochi fortunati che sono riusciti a trovare rifugio nei bunker antiatomici costruiti dalla Vault-Tec hanno vissuto sotto la superficie terrestre per evitare le letali radiazioni. Anni dopo, nel 2296, una giovane donna di nome Lucy, cresciuta nel sottosuolo, decide di risalire in superficie per verificare l’esistenza di altre forme di vita. Il suo viaggio la porterà a scoprire oscuri segreti che la Vault-Tec avrebbe preferito rimanessero sepolti.

Spiegazione del finale di Fallout

Si avvisa chi desidera evitare spoiler di non proseguire nella lettura dell’articolo. Chi invece ha già visto la serie e sta già aspettando notizie sulla seconda stagione o è semplicemente curioso, si prepari a scoprire i dettagli salienti del finale di stagione di Fallout. Lucy, dopo aver posto fine alla vita di sua madre Rose, trasformata in Ghoul da Moldaver, si riunisce con suo padre Hank, tenuto prigioniero dallo stesso Moldaver. Quest’ultimo rivela a Lucy che Hank è stato criogenicamente congelato nel 2077 e risvegliato nel futuro per servire la Vault-Tec. Inoltre, Hank è il responsabile del lancio di una bomba atomica su Shady Sands, la città dove Rose, la madre di Lucy, aveva portato i suoi figli dopo aver scoperto che, contrariamente a quanto affermato da Vault 33, sulla superficie terrestre c’era ancora vita.

Norm, il fratello di Lucy, scopre il segreto del Vault 31, un’installazione di Vault-Tec: società creata con l’intento di preservare la vita umana in previsione di un conflitto nucleare. Contrariamente alle apparenze, il Vault si è dedicato allo studio dei comportamenti umani sotto stress estremo, con l’obiettivo di forgiare una popolazione capace di ri-colonizzare la Terra o altri pianeti. Norm viene a sapere che il Vault 31 è colmo di individui sottoposti a criogenizzazione, ma non si tratta di persone qualunque: sono tutti impiegati di Vault-Tec. Di conseguenza, l’intento di Vault-Tec è quello di far sì che la popolazione sia guidata dai propri dipendenti. Inoltre, attraverso flashback che precedono l’apocalisse nucleare, si rivela che è stata la stessa Vault-Tec a lanciare le bombe atomiche sulla Terra, nel tentativo di ricolonizzarla e dominarla.

Negli ultimi istanti dell’episodio, assistiamo a un cambiamento epocale nel mondo di Fallout: viene svelato il progetto su cui stava lavorando Moldaver, ossia il ripristino dell’elettricità e il suo controllo monopolistico. Contemporaneamente, Hank, indossando l’armatura, sfugge per un soffio al colpo di un Ghoul, e la scena finale apre scenari intriganti per una potenziale seconda stagione. Innanzitutto, viene mostrata la testa scheletrica di un Deathclaw, noto per essere una delle entità più letali del gioco. Ma ciò che colpisce di più è la visione di Hank che atterra ai confini di un’area urbana, riconoscibile come New Vegas.

Gli eventi appena descritti sollevano immediatamente interrogativi su quale sarà il destino dei protagonisti della serie, ora che Vault-Tec ha messo in atto nuove strategie di monopolio. Con l’arrivo di Hank a New Vegas e la scoperta dei nostri personaggi delle vere intenzioni di Vault-Tec, le speculazioni su futuri sviluppi si moltiplicano.

Non ci resta che attendere con speranza l’annuncio di un rinnovo e, nel frattempo, rivivere le emozioni degli episodi della prima stagione di Fallout attraverso la nostra recensione dettagliata. Vi invitiamo a condividere le vostre opinioni e commenti sui nostri canali social.

Facebook
Twitter