Fallout, l’autore del gioco ha amato la serie e la difende dai fan “troppo critici” [VIDEO]

Fallout, la serie: a difenderla a spada tratta è proprio l’autore della saga videoludica Tim Cain, che se la prende contro i fan “fin troppo critici”. Un caso più unico che raro negli adattamenti cinematografici o televisivi di un videogioco, l’autore dell’opera originale che se ne innamora invece di rinnegarli. Scopri di più in basso!
Un poster della serie Fallout e l'autore dell'omonima saga videoludica Tim Cain

Fallout la serie: è un buon adattamento della saga videoludica? Ognuno ha diritto alla propria opinione, tuttavia ce n’è forse una che ha più preso degli altri: quella dell’autore del videogioco Tim Cain. Senza mezze misure, Cain ha detto di trovare la serie fantastica. Ai fan che sputano ingiurie sull’adattamento Prime, Tim Cain ha solo una cosa da dire: “siete troppo critici”.

Un autore che difende un adattamento di una sua opera dai fan è un caso raro. Siamo abituati a situazioni totalmente opposte: Stephen King che critica lo Shining di Kubrick, Rick Riordan che dice peste e corna dei film di Percy Jackson. E invece qui è successo il contrario: il primo difensore della serie di Fallout (di cui qui trovate trailer, trama e cast) è proprio Tim Cain, il creatore del gioco. Cain ha raccontato di essere stato invitato ad una prima visione della serie il 9 di Aprile da Todd Howard di Bethesda, la casa di produzione videoludica dei capitoli di Fallout 3, 4 e 76.

Lì ha avuto modo di incontrato Graham Wagner, showrunner e grande fan di Fallout, nonché il regista Jonathan Nolan e l’attore Aaron Clifton Moten, interprete di Maximus. Ha anche avuto occasione di conversare con Brian Fargo, fondatore della casa di produzione videoludica Interplay, con cui vennero sviluppati i capitoli di Fallout 1, 2 e New Vegas. Nonostante i due avessero bruscamente interrotto i rapporti a causa di divergenze su Fallout 2, pare che abbiamo ormai seppellito l’ascia di guerra.

Fallout: Tim Cain difende la serie in un video Youtube

Sul suo canale Youtube, Tim Cain ha affermato di aver apprezzato moltissimo le prime due puntate dello show, sia per aver mantenuto lo spirito dark comedy del videogioco, sia per la cura delle scenografie. Addirittura, Cain ha dichiarato di essersi perso alcuni dialoghi perché troppo catturato dall’infinità di dettagli presenti nello show. Nel video, Cain affronta a viso aperto la comunità di fan nata intorno alla saga videoludica, accusandola di avere reazione eccessive. Prima di tutto, fa riferimento alla rivalità nata tra i fan dei capitoli sviluppati dalla Interplay e Obsidian a tra quelli 3D sviluppati dalla Bethesda. A Cain non è affatto gradito questo scontro tra fazioni, soprattutto quando porta a quelle che definisce come dichiarazioni insensate.

Passa poi all’argomento dello show in sé, dicendo dei fan che possono essere “davvero distruttivi, che è strano, perché lo siete con persone che stanno provando a fare cose”. In fin dei conti, l’autore di un videogioco e quello di una serie svolgono lavori simili. Tim Cain sa bene quanto può essere frustrante vedere un proprio progetto creativo essere affossato da critiche maligne e invoca una politica di indulgenza. D’altronde, se lo stesso creatore approva lo show a pieni voti, non può essere così male, no?

Voi cosa ne pensate? Fallout la serie è un buon adattamento del videogioco? Qui trovate cosa ne pensiamo noi nella nostra recensione. Continuate a seguirci per tutti gli adattamenti su cinema e serie tv!

Facebook
Twitter