Elvis: ecco il primo trailer del biopic di Baz Luhrmann sul Re del Rock

Potrebbe essere solo un coincidenza, ma fra le tante produzioni che non hanno avuto vita facile durante questi due anni di pandemia, i biopic sembrano esser stati particolarmente sfortunati. E su tutti, uno in particolare pare aver accumulato un’incalcolabile serie di ritardi e imprevisti lungo il percorso. O forse, era semplicemente più atteso. Stiamo parlando di Elvis, il biopic di Baz Luhrmann sul Re del Rock che ora si mostra nel suo primo trailer rilasciato.

Uno sfavillio di musica, latex, cerone e lampadine a incandescenza. Sono questi gli ingredienti del nuovo film di Baz Luhrmann, il candidato Premio Oscar per il Miglior Film 2002 con Moulin Rouge! – quell’anno avrebbe vinto A Beautiful Mind di Ron Howard – che nel corso degli anni si è imposto per il suo inconfondibile stile, a metà fra il musical e il cabaret post-moderno, e per i suoi drammi nel senso shakespeariano del termine. Non a caso, il primo film a traghettarlo verso il successo sarà il  Romeo + Juliet con Leonardo DiCaprio, una reinterpretazione moderna e musicata dell’opera di William Shakespeare. Più recenti l’Australia con Kidman e Jackman e Il grande Gatsby di nuovo con DiCaprio.

In questo primo trailer di Elvis, ritroviamo l’Austin Butler passato alla ribalta per quel piccolo eppur iconico ruolo di Tex in C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino. La stella nascente, molto somigliante al Presley originale, ripercorrerà l’arco di “The Pelvis” fin dall’infanzia, passando per il grande successo nel corso degli Anni ’50 e il drammatico crollo artistico e psicofisico nel decennio successivo, segnato dagli estenuanti e svilenti spettacoli a Las Vegas imposti senza sosta dal Colonnello Tom Parker, il manager che molti accusano di esser stato la causa della caduta del Re del Rock, percependo fino al 50% dei suoi ricavi – cifre impensabili per un agente.

A interpretare Parker, che a quanto si apprende dal trailer dovrebbe fungere anche da narratore, il due volte Premio Oscar Tom Hanks. Il regista promette un’interpretazione inedita da parte dell’attore, tanto amato per i suoi ruoli bonari e che qui, invece, andrà a ricoprire “il cattivo di questa storia“. Fra i biopic più noti, Butler è il terzo a impersonare Elvis dopo il ruolo andato a Michael Shannon in Elvis & Nixon (2016), con Kevin Spacey. Il primo vero biopic interamente dedicato era già arrivato nel 1979 per mano (udite udite) di John Carpenter. Protagonista Kurt Russel, che avrebbe stretto una proficua collaborazione col regista e avrebbe poi prestato la voce all’Elvis di Forrest Gump. Il film dovrebbe uscire il 23 giugno.

Questo e altro su CiakClub.it

Facebook
Twitter