È morto Bernard Hill: fu Re Théoden ne Il Signore degli Anelli

“Lance saranno scosse, scudi saranno frantumati, un giorno di spade, un giorno rosso prima che sorga il sole”. Bastano queste poche parole, pronunciate da Re Théoden ne Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re, per ascrivere per sempre Bernard Hill nella Storia del Cinema.
Bernard Hill è Re Théoden di Rohan in una scena del film Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re

Re Théoden è morto, lunga vita al Re. Colui che difese fino all’ultimo la Battaglia del Fosso di Helm, che cavalcò al fianco dei Rohirrim nella piana di Minas Tirith, ma anche colui che vece schiantare il transatlantico più “inaffondabile” della Storia contro un iceberg, si è spento all’età di 79 anni. Tanti ne aveva l’attore britannico Bernard Hill, quando si è spento stamattina. A darne notizia è stato il suo agente Lou Coulson.

La carriera di Bernard Hill è stata meno prolifica di quanto si possa pensare, almeno considerata la fama che intorno al suo volto si è costruita per i suoi ruoli più noti, quello in Titanic (1997) di James Cameron e nella trilogia de Il Signore degli Anelli (2001-2003) diretta da Peter Jackson.

A lanciarlo nel 1982 la serie BBC Boys from the Blackstuff, dove interpretava Yosser Hughes nella sua lotta inesausta alla disoccupazione a Liverpool. Al cinema apparve nel film Gandhi del 1982 e negli anni ha lavorato con Roger Donaldson (Il Bounty), Peter Greenaway (Giochi nell’acqua), Clint Eastwood (Fino a prova contraria), Michael Hoffman (Sogno di una notte di mezza estate) e Mathieu Kassovitz (Gothika). Apparve anche ne Il Re Scorpione e brevemente all’inizio di Operazione Valchiria con Tom Cruise.

I suoi ruoli più noti sono ovviamente quelli del Capitano Edward Smith in Titanic – molti ricorderanno l’ultimo respiro esalato nella sala dei timoni, dopo aver scelto di affondare con la propria nave – ma soprattutto di Re Théoden di Rohan nella trilogia diretta da Peter Jackson, con un posto particolare ne Le due torri – la follia, l’influenza del signore oscuro, la ripresa e la leggendaria Battaglia del Fosso di Helm – e con la scena della Cavalcata dei Rohirrim ne Il Ritorno del Re, tranquillamente una delle scene più epiche della Storia del Cinema.

Questo giorno, 5 maggio 2024, per Bernard Hill lo ricorderemo così: “Un giorno rosso, prima che sorga il sole“.

Facebook
Twitter