È morto Andre Braugher, era il Capitano Holt di Brooklyn 99

Oggi diciamo addio ad Andre Braugher, che molti di noi ricorderanno nel ruolo del Capitano Holt nella popolarissima sitcom Brooklyn Nine-Nine, anche se furono i ruoli drammatici a consacrarlo sul piccolo schermo. L’attore aveva compiuto quest’anno 61 anni.
Andre Braugher nel ruolo del Capitano Holt nella serie Brooklyn 99

Si spegne l’attore Andre Braugher, meglio noto al grande pubblico per il suo ruolo del Capitano Holt nella sitcom Brooklyn Nine-Nine. L’attore aveva compiuto quest’anno 61 anni. Il suo agente ne ha annunciato la scomparsa poco fa, a causa di una breve malattia. Molte delle co-star di Brooklyn Nine-Nine stanno pubblicando le ultime parole di commiato nei confronti di Braugher.

Nato nel 1962, Andre Braugher si diplomò alla prestigiosa accademia di recitazione newyorkese Juilliard. Il suo primo ruolo televisivo fu nel revival della serie Kojak, nel 1989, stesso anno in cui ottenne la sua prima parte per il cinema, in Glory-Uomini di gloria. La fama e il plauso della critica, però, arrivarono in Homicide, che, nel 1998, gli valse un Emmy Award. Il secondo Emmy arriva nel 2006, nella miniserie Thief, ancora una volta come miglior attore protagonista in una serie drammatica. Successo televisivo a parte, Braugher non abbandona il grande schermo: ricopre ruoli secondari in Schegge di paura, City of Angels e I Fantastici 4 e Silver Surfer (di cui tra poco vedremo un reboot, e non immaginerete mai chi è fra i candidati per Silver Surfer).

Proprio per il suo passato in diverse serie crime, Braugher viene selezionato per il ruolo del Capitano Holt nella sitcom Brooklyn Nine-Nine, certamente lo show che lo ha reso più popolare fra i più giovani. La serie della NBC è ormai considerata un cult della sitcom e il personaggio di Holt è fra i più amati della serie: un capitano di polizia apparentemente impassibile, che impara poi ad affezionarsi ai suoi colleghi, in particolare al protagonista Jake Peralta (interpretato dal comico Andy Samberg). Sono proprio le co-star della serie, in questo momento, a stare condividendo sui social i loro ricordi legati a Braugher.

In una carriera quasi trentennale, Andre Braugher ha ottenuto per 11 nomination agli Emmy, anche per il ruolo di Holt nell’edizione 2020. In appendice, ricordiamo i lavori più recenti in Anche io, il film sull’inchiesta Harvey Weinstein, e nell’ultima stagione di The Good Fight. Gli sopravvivono la moglie, Ami Brabson, e i tre figli Michael, Isaiah e John Wesley.

Facebook
Twitter