Dune – Parte Due, i sogni premonitori di Paul Atreides spiegati

Paul Atreides. Erede della nobile casata. Iniziato alle abilità delle Bene Gesserit. Lisan al-Gaib e Messia. Supremo imperatore. Sono innumerevoli le aspettative che il giovane Paul dovrà soddisfare in Dune – Parte Due. Saranno però le sue visioni e i suoi sogni a guidarlo nella giusta via.
Timothée Chalamet in una scena del film Dune - Parte Due

Dal Dune del 2021 abbiamo imparato a conoscere le abilità di Paul Atreides, la forza di spirito e potenza della sua mente. Figlio del Duca Leto Atreides, nobile del pianeta Caladan, e di Lady Jessica, Bene Gesserit, ha ereditato gravosi oneri e gloriosi onori. In Dune – Parte Due, vedremo come il prolungato contatto con La Spezia, il melange del deserto di Arrakis, svilupperà le sue doti di preveggenza. Ma andiamo con ordine.

Lady Jessica, dando alla luce un figlio maschio e non una femmina come avrebbe dovuo, infrange i codici della sorellanza Bene Gesserit, nella speranza che il suo erede possa ricoprire il ruolo di Kwisatz Haderach. Una sorta di Reverenda Madre uomo, dotato di incredibili poteri, in grado di controllare passato, presente e futuro. Destinato a divenire Imperatore assoluto. Date le sue origini e le profezie che definiscono il suo destino, Paul ha ricevuto sin dalla giovane età un rigido addestramento, volto a consolidare le sue capacità sì fisiche, ma soprattutto mentali.

Nel primo Dune vediamo come la mente di Paul sia attraversata da sogni e visioni, che data la sua inesperienza, non riesce ancora a controllare e comprendere del tutto. Sono infatti vere e proprie premonizioni del suo futuro e del destino della sua discendenza. Tra le prime visioni, una donna Fremen. Come ben sappiamo si tratta di Chani, alla quale si legherà nel periodo in cui si tratterrà nel deserto di Arrakis.

Dune – Parte Due e le visioni sempre più reali di Paul

Rebecca Ferguson in una scena del film Dune - Parte Due

Le visioni in Dune – Parte Due diventano però maggiormente cruciali, di pari passo con la crescita della consapevolezza in Paul del suo destino di eletto. Il rampollo di casa Atreides inizialmente risulta riluttante a farsi riconoscere dai Fremen come il Messia che stavano aspettando, il Lisan al-Gaib. Uno dei suoi sogni ricorrenti gli mostra infatti che, andando verso il Sud del pianeta e guidando le masse verso la loro liberazione, si troverà davanti ad un futuro di morte e distruzione. Paul è cosciente che se prenderà il controllo si scatenerà una guerra santa in suo nome.

Connessa a questo scenario, vi è una figura femminile, di spalle, che visita Paul in sogno e che lo conduce ad abbracciare il suo destino di potere. Nel corso della pellicola si scoprirà essere Lady Jessica, che non intende rinunciare all’avverarsi della profezia Bene Gesserit. Sarà infatti lei ad ordire la trama di eventi che porteranno Paul a prendere il posto che gli spetta.

Anche Chani sarà protagonista di uno degli agitati sogni di Paul. Qui la sua amata va incontro alla morte tra le sue braccia. La visione indica quindi il destino di Chani come vittima della guerra scatenata dalle scelte di Paul? Quali saranno le sorti della guerriera Fremen nella versione di Villeneuve ce lo dirà solo un possibile Dune – Parte Tre.

Quando Paul si ricongiungerà con la madre, divenuta Reverenda Madre tra i Fremen, berrà l’Acqua della Vita. Un potente veleno ricavato dal verme del deserto. Se riuscirà a sfruttare al meglio gli insegnamento della madre e ad annullare la tossicità della sostanza, allora la sua mente si aprirà come mai prima. Rendendolo capace per la prima volta di avere accesso ad una visione completa del suo futuro. La visione che si fa largo nella sua mente porta, a dispetto delle precedenti, una ventata di speranza e una serie di elementi che confermano che è lui il Messia che riporterà Arrakis e i Fremen alla gloria. Nella stessa premonizione, dialoga poi con la sorella Alia, che gli appare in aspetto già adulto e che sembra quasi rassicurarlo di aver scelto la strada corretta.

Infine, nelle sequenze conclusive del film, viene mostrato come l’assunzione dell’Acqua della Vita abbia reso nota a Paul e Jessica una sconcertante rivelazione, fino ad allora oscura ad entrambi. Lady Jessica è in realtà figlia del Barone Harkonnen, rendendo così Paul discendente di due nobili casate. E quindi cugino del Feyd-Rautha di Austin Butler (che rivedremo in sala con City on Fire) che sfiderà a duello sul finale di Dune – Parte Due.

Facebook
Twitter