Drive My Car: ecco il trailer del film tratto da un racconto di Murakami

Drive My Car è un titolo che ha fatto molto parlare di sè nel corso dell’ultima edizione del Festival di Cannes. Il film, tratto da un racconto breve di Haruki Murakami, che arriverà nelle sale italiane il 23 settembre distribuito da Tucker Film, ha finalmente un primo trailer.
Il film, interpretato da Hidetoshi Nishijima (Dolls, Kyashan, Creepy) e Toko Miura (Romance Doll, Ainu Mosir), si è aggiudicato il premio per la miglior sceneggiatura, il premio FIPRESCI e il premio della Giuria Ecumenica a Cannes ed è diretto da Ryusuke Hamaguchi, regista che nel 2021 ha ricevuto anche il prestigioso Orso d’argento alla la miglior regia a Berlino per il film Il gioco del destino e della fantasia, attualmente in sala distribuito da Tucker Film.

Questa la sinossi di Drive My Car, tratto da uno dei sette racconti contenuti in Uomini senza donne di Haruki Murakami:

Yûsuke Kafuku, un attore e regista che ha da poco perso la moglie per un’emorragia cerebrale, accetta di trasferirsi a Hiroshima per gestire un laboratorio teatrale. Qui, insieme a una compagnia di attori e attrici che parlano ciascuno la propria lingua (giapponese, cinese, filippino, anche il linguaggio dei segni), lavora all’allestimento dello Zio Vanja di Cechov. Abituato a memorizzare il testo durante lunghi viaggi in auto, Kafuku è costretto a condividere l’abitacolo con una giovane autista: inizialmente riluttante, poco alla volta entra in relazione con la ragazza e, tra confessioni e rielaborazione dei traumi (nel suo passato c’è anche la morte della figlia), troverà un modo nuovo di considerare sé stesso, il proprio lavoro e il mondo che lo circonda.

Drive My Car è il secondo adattamento da Haruki Murakami a ricevere, negli ultimi anni, grande acclamazione dalla critica internazionale. Solo nel 2018, infatti, Burning di Lee Chang-dong, tratto dal racconto Granai incendiati di Murakami, ha riscosso un grande successo sia fra il pubblico sia fra la critica.

Per altre notizie continuate a seguirci su CiakClub.it

Facebook
Twitter