Dominic Monaghan: “Non riuscimmo a salutare il primo Aragorn”

Dominic Monaghan ha parlato di un particolare riguardante Il Signore degli Anelli che forse non tutti sanno, ovvero che che in principio il ruolo di Aragorn era stato affidato a Stuart Townsend il quale però ha abbandonato le riprese, lasciando il ruolo a Viggo Mortensen.

L’attore ha dichiarato:

“Non abbiamo avuto l’opportunità di dire ciao a Stu. Se n’è andato rapidamente. Credo che fosse triste per come sono andate le cose. Ovviamente non posso parlare per lui, ma eravamo sul set e andavamo verso la fine della prima settimana e il produttore Barrie Osborne ha detto ai quattro hobbit, ‘Potete aspettare la fine delle riprese perché Peter e io vi vogliamo parlare di una cosa.'”

Dominic Monaghan ha poi continuato:

“Nella mia ingenuità ero convinto che ci avrebbero detto che era stata una gran settimana, amiamo ciò che stiamo vedendo, vi amiamo ragazzi, passate un bel weekend blah blah blah. Sfortunatamente ci hanno avvisato che Stuart aveva abbandonato il progetto. Eravamo tutti stupiti, non credevo che a quel punto qualcuno sarebbe stato licenziato, pensavo che ce l’avevamo fatta. Sean Astin ha chiesto ‘Ma ha lasciato il progetto o è stato licenziato?’ Credo che stessero cercando di proteggere Stuart così hanno risposto solo, ‘Lasceremo che ve lo dica Stuart, ma non è più con noi.'”

Ecco il trailer de Il Signore degli Anelli:

Infine Dominic Monaghan ha poi concluso:

“Non riuscivamo a contattarlo. Le email erano nuove all’epoca. Era scomparso. L’ho rivisto anni dopo. Ovviamente è stato un duro colpo per lui, ma era una situazione complicata, lavoravamo tutto il tempo, avevamo un giorno libero a settimana. I nostri orari erano ridicoli, non avevamo il tempo di essere tristi mentre cercavamo disperatamente di memorizzare le nostre battute e dare il meglio”.

Vi è piaciuto questo articolo? Per questo e tanti altri seguiteci su Ciakclub.

Facebook
Twitter