Doctor Who, lo showrunner svela: “Andrà verso un nuovo territorio”

Le riprese di Doctor Who sono iniziate e c'è sapere di novità su non pochi fronti. Cambio di dottore, ma questa è la prassi e nuovi registi. Ma non solo, secondo lo showrunner si esploreranno nuovi territori, il che ha sicuramente a che fare con la nuova strada che prenderà il progetto. Infatti la BBC ha stipulato per il serial un accordo con la Disney.
Doctor Who, lo showrunner svela: "Andrà verso un nuovo territorio"

Il serial Doctor Who entrerà presto nella sua 14esima stagione di vita. Lo sceneggiatore britannico Russell T. Davies, tornato da poco nel ruolo di showrunner, dichiara che l’iconica serie si svilupperà verso “territori davvero nuovi”. In una recente puntata del podcast Table Manners, Davies rassicura i fan dicendo che le sue intenzioni sono quelle di mantenere il suo posto nella serie per diversi anni e li prepara quindi ad una misteriosa nuova avventura verso l’ignoto. La nuova stagione vedrà poi anche l’ingresso di due nuovi registi, Julie Anne Robinson e Ben Chessel. L’effetto novità sarà indubbiamente più che garantito.

Russell T. Davies ha solo dolci parole per la new entry alla regia e sembra davvero entusiasta di averla al suo fianco: “Avere Julie Anne come membro della troupe è una cosa da sogno per me, perché ho voluto lavorare con lei sin da quando mi sono seduto in ammirazione davanti a Blackpool della BBC. Julie Anne arriva con la migliore referenza desiderabile: un attore chiamato David Tennant, che ha recitato in Blackpool e che la ama!” La regista ha lavorato di recente sulla produzione ShondaLand Bridgerton.

Cosa sappiamo del ritorno di Doctor Who?

Un frame del nuovo trailer di Doctor Who
Un frame del nuovo trailer di Doctor Who

Doctor Who 14 rappresenta un vero e proprio ritorno della serie dopo i tre speciali per il 60esimo anniversario. Come svelato dal trailer, David Tennant tornerà protagonista, nei panni del dottore numero 14 (per informazioni sul 15esimo dottore cliccate qui). Vi segnaliamo inoltre che questa prossima stagione sarà trasmessa in streaming su Disney Plus, in seguito ad un accordo con la BBC. Il piano consisterebbe nel “trasformare Doctor Who in un franchise globale per il pubblico del Regno Unito e del resto del mondo”. La Disney pare che abbia acquisito di conseguenza il diritto di opinione sul lato creativo e sembra che si voglia are alla serie un “taglio hollywoodiano”.

Davies in un comunicato stampa sembra accogliere in modo positivo la direzione che prenderà il progetto. Lo show avrà infatti la possibilità di rimanere legato alle sue radici britanniche e, al tempo stesso, raggiungere una nuova generazione di fan. Del resto Davies, nella sua pregressa esperienza come showrunner per lo show, ha elaborato la convinzione che Doctor Who dovrebbe ispirarsi al franchise Marvel e svilupparsi su più spin off.

Facebook
Twitter