Daisy Ridley: “A quanto pare emano energia piuttosto aggressiva”

Daisy Ridley, in un’intervista per Tatler, ha voluto raccontare un episodio curioso che le è accaduto sul set di Chaos Walking:

“Mi è successo con Chaos Walking. Mi stavano sistemando i capelli, mi stavano mettendo la parrucca e mi sono ritrovata a pensare: ‘Oddio, dovrei dare meno nell’occhio? Dovrei fare più silenzio?’ Sono stata definita aggressiva. A quanto pare “emano energia piuttosto aggressiva”. Me lo disse un regista a un incontro. Mi ritrovai a pensare: “Ma perché? Perché ho mantenuto il contatto visivo? Perché mi appassiona quello di cui si parla?”. Non so. Ma ho avuto quell’orribile sensazione da: “Oddio, dò l’impressione di essere diversa da quello che credo di essere”.

Ecco il trailer del film che vede Daisy Ridley recitare al fianco di Tom Holland, Chaos Walking:

Per chi se lo fosse perso, ecco la trama del film:

Esiste un posto in cui si parla senza dire nulla. Perché tutti sentono i pensieri degli altri, anche se non vogliono. Giorno e notte, lontano e vicino, il Rumore ti raggiunge sempre. Gioia, paura, rimpianto, speranza: non c’è scampo al caos incessante che ronza nell’aria e affligge gli uomini di Prentisstown come un morbo, dopo aver sterminato le donne. Eppure anche nel Rumore è possibile mentire. Todd è l’ultimo nato al villaggio, parla una lingua tutta sua e presto compirà tredici anni, l’età in cui nella comunità si diventa adulti. Un evento tanto atteso e dalle conseguenze inimmaginabili, protette da un segreto che tutti seppelliscono sotto strati di pensieri. Ma Todd sta per scoprire che esiste un buco nel Rumore, un nucleo di silenzio che nessun pensiero può sporcare, e che non è vero che tutte le donne sono scomparse. Da questo momento Todd dovrà correre e fuggire lontano, con il solo aiuto di un cane, un coltello e una ragazza, alla ricerca della verità.

Seguiteci su Ciakclub.

Facebook
Twitter